24102017Mar
Aggiornato ilLun, 23 Ott 2017 10pm

Isis minaccia Italia, Papa Francesco e invita lupi solitari ad attaccare usando veicoli

Pubblicato in MONDO
25 Agosto 2017
  • dimensione font riduci dimensione font riduci dimensione font aumenta la dimensione del font aumenta la dimensione del font

 L'Isis ha pubblicato un video, girato a Marawi, nelle Filippine, nel quale minaccia papa Francesco e un jihadista dice "arriveremo a Roma". Nel filmato, pubblicato da Al-Hayat Media Center - uno dei network ufficiali dell'Isis - diversi jihadisti devastano statue di Cristo, poi strappano un poster con il volto di Bergoglio. "Ricordate questo miscredenti, saremo a Roma", dice uno dei jihadisti in inglese identificandosi come 'Abu Jindal'. Marawi è stata al centro di violenti combattimenti tra Isis e l'esercito filippino. Inoltre, l'Isis, attraverso un canale Telegram vicino allo Stato islamico, sta incitando i 'lupi solitari' della jihad ad attaccare in Italia, usando come arma anche i veicoli. Lo riferisce il Site, il sito Usa di monitoraggio dell'estremismo islamico sul web diretto da Rita Katz. 'Devi combatterli (O Muwahhid)', è la scritta in italiano in un'immagine nella quale è ritratto un uomo che nasconde un coltello dietro la schiena sullo sfondo di una città.
   
   

Ultime Notizie

 

I Più Letti della Settimana

Bingo sites http://gbetting.co.uk/bingo with sign up bonuses