24032019Dom
Aggiornato ilSab, 23 Mar 2019 6pm

Segretario nazionale diversamente abili scrive a Ministro Fontana

Pubblicato in Altre News
02 Marzo 2019
  • dimensione font riduci dimensione font riduci dimensione font aumenta la dimensione del font aumenta la dimensione del font

Riceviamo e pubblichiamo

Spettabile signor Ministro FONTANA


Come abbiamo potuto notare negli ultimi tempi anche voi del nuovo governo (cinque stelle e lega) non avete fatto altro che mentire a tutti i disabili italiani
1 - Avete approvato il reddito di cittadinanza e vuoi dire per 250000 famiglie con disabili però andando a vedere con tutti i paletti
che avete messo sì o no arriveremo al 10% di Queste famiglie che otterranno il reddito di cittadinanza 2 - non avete mantenuto la promessa l'aumento delle pensioni a €780 per gli invalidi civili
3 - oltretutto come abbiamo potuto vedere in molte scuole italiane mancano gli assistenti sociali


Lei signor ministro Fontana lei avrebbe l'obbligo di tutelare Tutte le famiglie italiane che sono a disagio in questa vita senza tralasciare nessuno e dico nessuno oltretutto tutti gli invalidi civili non hanno un’assistenza adeguata al loro stile di vita

La costituzione italiana stabilisce che tutti gli italiani devono avere assistenza in Italia non esiste applicata nessuna legge a par- tire dal piano abbattimento europeo barriere architettoniche PEBA L'integrazione sociale della persona handicappata passa anche attraverso l'abbattimento delle barriere architettoniche. La legge 104/92 lo precisa attraverso l'articolo 24.

Le infrastrutture italiane sono proprio ridotte al minimo necessario per poter vivere, un disabile in questa Italia non è adatto a viverci mancano gli autobus mancano i treni mancano le infrastrutture affinché un disabile possa essere curato Voi dite che avete tutto che volete stravolgere l'Italia affinché Sì pensi sempre solo agli italiani ma non si pensa mai anche ai disabili


Un altro aspetto molto importante è la battaglia che noi stiamo mandando avanti contro i falsi invalidi che oltre a essere puliti Bisognerebbe emanare un decreto Dov'è la punizione dovrebbe essere anche inflitta a quei medici che danno queste pensioni e continuiamo a farlo sempre.

Vogliamo essere tutelati e vivere la nostra vita e lo Stato deve proteggerci ed aiutarci a viverla questa vita come meglio è possi- bile che non devono essere solamente le nostre famiglie a starci vicino deve esserci anche lo stato è lei che è un rappresentan- te dello Stato deve fare in modo che questo sia più facile da attuare.

NON ESISTONO CITTADINI DI SERIE “B” E NOI NON LO SIAMO


COSIMO LIMARDO
Segretario Nazionale dei Diversamente Abili Partito dei Valori Cristiani

Grande2
Banner Colonna 3

Ultime Notizie

 

I Più Letti della Settimana

Bingo sites http://gbetting.co.uk/bingo with sign up bonuses