20072019Sab
Aggiornato ilSab, 20 Lug 2019 10am

Un successo clamoroso per la prima edizione del Premio internazionale di poesia e racconti “Palmi città della Varia”: più di mille le opere in concorso

Pubblicato in Altre News
20 Giugno 2019
  • dimensione font riduci dimensione font riduci dimensione font aumenta la dimensione del font aumenta la dimensione del font

Più di mille le opere, poesie e racconti, sono state presentate entro il termine del 9 giugno scorso alla prima edizione del Premio “Palmi città della Varia”, il concorso internazionale ideato e organizzato dalla poetessa palmese Anna Maria Deodato.

Un successo clamoroso, dunque, per il concorso riservato agli scrittori italiani e stranieri di poesie e racconti brevi inediti, promosso dall’Associazione Prometeus onlus e inserito nell’ambito delle manifestazioni della Varia di Palmi 2019.

Il Premio, evento culturale innovativo patrocinato dal Comune di Palmi, dal Consiglio regionale della Calabria e da altri importanti enti pubblici e partner privati, è nato con l’obiettivo di promuovere la cultura nelle sue diverse forme espressive, diffondendo nel contempo anche all’estero la conoscenza del patrimonio socio-culturale e paesaggistico del nostro territorio.

Il concorso letterario, che si articola in sei sezioni per opere inedite (poesia in lingua italiana, in vernacolo, a tema religioso, in lingua straniera, silloge di poesie, racconto breve), ha registrato l’adesione di numerosi scrittori italiani e stranieri e ha suscitato vivo interesse, con migliaia di contatti sul sito dedicato e sulle pagine social.

Grande soddisfazione per il riscontro positivo alla proposta culturale da parte del presidente della Prometeus e del Comitato Direttivo Varia di Palmi 2019, Saverio Petitto, e dell’ideatrice e presidente del Premio Anna Maria Deodato che afferma: «L’obiettivo di promuovere azioni culturali innovative, usando nuove modalità di diffusione pensate sia per pubblicizzare al meglio il concorso, che per far conoscere la bellezza della nostra città e la ricchezza delle nostre tradizioni religiose e comunitarie, è stato pienamente raggiunto, visti i tantissimi contatti e condivisioni generati sui social network  e l’alto numero dei partecipanti».

Sono state presentate per l’esattezza 1.047 opere, in italiano, francese, inglese, greco, tedesco, albanese, arabo, spagnolo e cinese, testi che saranno sottoposti all’esame e alla valutazione di una Giuria tecnica, presieduta dal poeta Gaetano Catalani e composta da esperti del settore ed esponenti del panorama letterario regionale e nazionale.

Per i vincitori delle varie sezioni sono previsti premi in denaro e in opere artistiche che saranno consegnati durante la cerimonia di premiazione che si terrà nel Palazzo Comunale la sera del 24 agosto, nell’ambito del ricco e vario cartellone di eventi della Festa della Varia 2019 che si svolgerà dal 10 al 25 agosto. 

«La poesia per definizione è l’arte di esprimere in versi emozioni e sentimenti - sottolinea la Presidente del Premio - e richiede attenzione nel percepire stati d’animo ed esperienze emotive da trasmettere con l’intensità delle parole. La poesia tiene quindi lontana la superficialità e dà senso alle emozioni, per questo - conclude la poetessa Anna Maria Deodato- potremmo pensare che lo smarrimento di valori e sentimenti tipico dei nostri giorni, può trovare una timida speranza di smentita nella massiccia partecipazione a un concorso di poesia, che comunque nel suo piccolo rappresenta un veicolo di emozioni e svela un mondo di sentimenti da condividere per una crescita umana e sociale».

Banner Colonna 3

I Più Letti della Settimana

Bingo sites http://gbetting.co.uk/bingo with sign up bonuses