22102019Mar
Aggiornato ilLun, 21 Ott 2019 4pm

Rosarno, al via per il secondo anno consecutivo il progetto “Cure Termali”

Pubblicato in CRONACA
10 Luglio 2019
  • dimensione font riduci dimensione font riduci dimensione font aumenta la dimensione del font aumenta la dimensione del font

Al via il 22/07/2019, per il secondo anno consecutivo, il progetto “Cure Termali” promosso dall’assessorato alle Politiche Sociali del Comune di Rosarno. L’Amministrazione Comunale ha infatti organizzato dei cicli di cure termali presso le Terme di Galatro convenzionati con il Servizio Sanitario Nazionale, a favore di soggetti dai 65 anni compiuti entro l’8 luglio 2019 e residenti a Rosarno (RC) per una durati di 12 giorni per ciascun cittadino. Tutti gli interessati avranno diritto ad un ciclo di cure con onere a carico del  S.S.N., previa presentazione di prescrizione del medico di famiglia o dello specialista competente del  S.S.N., compilata con la diagnosi e la relativa cura indicata. Il Comune di Rosarno metterà a disposizione il servizio di trasporto gratuito con navetta per un numero di 6 (sei) posti disponibili per ogni turno. Il progetto voluto dall’Amministrazione Comunale retta dal sindaco Giuseppe Idà e curato dall’Assessore Pasquale Papaianni, è finalizzato al sostegno e promozione del benessere dei cittadini medmei appartenenti a quella fascia di età. L’iniziativa rappresenta un’occasione di socializzazione e di integrazione sociale, nonché un’occasione di cura e benessere psicofisico per gli anziani che vi partecipano. I servizi erogati prevedono un’accurata visita medica generale prima della terapia, un ciclo di 12 cure termali, assistenza medica continua per tutta la durata delle cure ed assistenza da parte del personale preposto.
Per l’Assessore al ramo Pasquale Papaianni, l’istituzione di tale servizio si colloca all’interno di un quadro di una più incisiva politica di assistenza sociale, soprattutto rivolta agli anziani, dando la possibilità di cure ai cittadini che pur avendone necessità, non sono in grado di recarsi alle Terme con mezzi propri o familiari.
“Garantire i diritti delle fasce di popolazione più in difficoltà è un dovere oltre che una priorità della nostra Amministrazione – dichiara il Sindaco Giuseppe Idà - , dopo l’istituzione del taxi sociale che sarà al servizio di tutti i cittadini bisognosi al fine di recarsi presso strutture sanitarie, ubicate nei comuni della Piana di Gioia Tauro per effettuare esami clinici e/o cicli di cure, un’altra iniziativa è stata messa in campo da parte dell’Ente nell’ambito delle Politiche Sociali. Anche quest’anno, infatti, i più anziani avranno l’opportunità di usufruire di cure termali e del relativo servizio di trasporto gratuito messo a disposizione dal Comune di Rosarno. Iniziative che nel loro piccolo hanno lo scopo di garantire diritti fondamentali che troppo spesso nella nostra terra vengono negati”.
 Tutti gli interessati potranno proporre domanda, con allegato documento di identità e certificato medico con prescrizione della terapia, fino al 19/07/2019.

I Più Letti della Settimana

Bingo sites http://gbetting.co.uk/bingo with sign up bonuses