23082019Ven
Aggiornato ilGio, 22 Ago 2019 9am

Un arresto e una piantagione di canapa indiana rinvenuta

Pubblicato in CRONACA
10 Agosto 2019
  • dimensione font riduci dimensione font riduci dimensione font aumenta la dimensione del font aumenta la dimensione del font

Nella giornata del 10 agosto Carabinieri della Stazione di Gerace, assieme ai colleghi cacciatori di Vibo, nell’ambito di un servizio di controllo del territorio finalizzato a reprimere i reati in materia di armi e stupefacenti, hanno rinvenuto, in un terreno demaniale di contrada Badessa una piantagione di canapa indiana composta da circa 300 piante già con infiorescenza e di altezza compresa tra un metro e mezzo e i due metri.

Inoltre, sempre gli stessi militari, a seguito di perquisizione ad una casa situata li vicino, hanno arrestato LIZZI Davide, 27, impiegato, incensurato, poiché è stato trovato in possesso di un fucile, una pistola e varie cartucce di diverso calibro, illegalmente detenute e abilmente occultate nel sottoscala di casa.

La droga, previo campionamento, è stata distrutta in loco, mentre le armi sono state debitamente sequestrate.

L’uomo, invece è stato posto agli arresti domiciliari e messo a disposizione dell’autorità giudiziaria locrese.

 

Ultima modifica il Lunedì, 12 Agosto 2019 09:02

I Più Letti della Settimana

Bingo sites http://gbetting.co.uk/bingo with sign up bonuses