08042020Mer
Aggiornato ilMer, 08 Apr 2020 4pm

Rosarno- disposti domiciliari per Messina Francesco

Pubblicato in CRONACA
14 Dicembre 2019
  • dimensione font riduci dimensione font riduci dimensione font aumenta la dimensione del font aumenta la dimensione del font

MESSINA Francesco, 29 anni di Rosarno (RC), arrestato nell’agosto scorso insieme a Larosa Domenico dai Carabinieri di Gioia Tauro unitamente ai militari appartenenti allo Squadrone Eliportato Cacciatori di Vibo Valentia, in flagranza del reato di coltivazione di sostanza stupefacente del tipo marijuana, circa 1000 (mille) piante della specie canapa indiana, con l’aggravante dell’ingente quantità della sostanza coltivata ex art. 80 co. 2 dpr 309/1990, è stato scarcerato dal GIP di Palmi Dott.ssa Barbara Borelli, su istanza del proprio legale di fiducia Avv. Giuseppe Cavallaro del Foro di Roma unitamente all’Avv. Simona Figliucci del Foro di Palmi. Il Giudice per le indagini preliminari, ha disposto la sostituzione della misura cautelare della custodia cautelare in carcere con quella degli arresti domiciliari con l’applicazione del braccialetto elettronico.

Ultime Notizie

 

I Più Letti della Settimana

Bingo sites http://gbetting.co.uk/bingo with sign up bonuses