29032020Dom
Aggiornato ilSab, 28 Mar 2020 4pm

Operazione “Euno”, torna subito in libertà l’imprenditore Savoia Giuseppe

Pubblicato in CRONACA
17 Gennaio 2020
  • dimensione font riduci dimensione font riduci dimensione font aumenta la dimensione del font aumenta la dimensione del font
Riceviamo e pubblichiamo
 
In data odierna è stato notificato ai difensori di Savoia Giuseppe, Avvocati Annunziata Modafferi e Michele Ceruso, ed all’esito dell’interrogatorio di garanzia svoltosi lo scorso lunedì 13, il provvedimento con il quale il Gip di Palmi ha disposto la revoca della misura restrittiva e rimesso in libertà l’imprenditore. Infatti, nel corso dell’interrogatorio di garanzia la difesa ha fatto emergere, documentandolo corposamente, un differente quadro giuridico-fattuale tanto da favorire il diverso convincimento del Giudice.
L’operazione EUNO, La cui ordinanza restrittiva veniva eseguita nella notte del 8 gennaio, aveva portato In manette  29 soggetti tra cui molti imprenditori agricoli (tra cui il SAVOIA) asseritamente dediti allo sfruttamento della manodopera. Veniva In tal senso colpita una rete di caporali, composta da cittadini extracomunitari di origine centrafricana in concorso con alcuni titolari di aziende agricole per la raccolta di agrumi. Rispetto alle contestazioni di plurimi reati, aggravati dal numero di lavoratori e dalle asserite condizioni di costruzione e violazioni, la difesa di Savoia ha inteso imporre e  soprattutto documentare  la effettiva  realtà dei fatti ottenendo la liberazione del proprio assistito.


I Più Letti della Settimana

Bingo sites http://gbetting.co.uk/bingo with sign up bonuses