07042020Mar
Aggiornato ilMar, 07 Apr 2020 9am

Auser in rete per la Piana- Quattro giovani volontari impegnati in attività di aiuto e assistenza agli anziani

Pubblicato in CRONACA
18 Febbraio 2020
  • dimensione font riduci dimensione font riduci dimensione font aumenta la dimensione del font aumenta la dimensione del font

“Auser in rete per la Piana” è il progetto di Servizio Civile Universale messo in campo dall’Associazione di Volontariato Auser Territoriale di Gioia Tauro e dall’Arci Servizio Civile Lamezia Terme-Vibo Valentia per l’anno 2020.

Un progetto importante e ambizioso che vede l’impegno di quattro giovani volontari nel territorio pianigiano, dove l’Associazione opera da oltre dieci anni, che si inserisce nel percorso intrapreso dall’Auser nel coinvolgimento della cittadinanza attiva e della società civile nell’erogazione dei servizi tesi al soddisfacimento di bisogni sociali e sanitari rivolti agli anziani.

La rete dei circoli Auser presenti nel comprensorio, nei comuni di Taurianova, San Pietro di Caridà e Oppido Mamertina, con la sua sede territoriale a Gioia Tauro, sarà quindi rafforzata grazie al significativo apporto in termini di lavoro e di idee da parte di quattro giovani volontari: Brenda Centenari, Martina Martino, Marco Mammola e Matteo Spurio.

Il principale obiettivo è quello di una ricaduta socio‐culturale del progetto all’interno del territorio con l’obiettivo di offrire la possibilità di uno scambio intergenerazionale, dando agli anziani l’occasione di avere l’aiuto di persone giovani e motivate. Mentre per l’operatore volontario si apre la prospettiva di un percorso di crescita personale attraverso la costruzione di relazioni significative sulla base di valori condivisi, quale quello della solidarietà. 

Solidarietà, inclusione sociale, partecipazione sono, infatti, i termini che caratterizzano l’impegno dell’Auser nel territorio della Piana di Gioia Tauro, il cui organismo territoriale è coordinato dalla presidente Federica Legato, dove operano i volontari nei circoli di Taurianova, San Pietro di Caridà e Oppido Mamertina, guidati rispettivamente dai presidenti Maria Rosa Romeo, Salvatore Moricca e Titti Mileto.

L’azione dell’associazione di volontariato, nel territorio della Piana di Gioia Tauro, è rivolta a favore di tutti, ma soprattutto a favore delle fasce sociali più deboli della popolazione: anziani, persone non autosufficienti, bambini e immigrati, con l’obiettivo di migliorare le loro condizioni di vita, contrastare ogni forma di esclusione sociale e favorire l’accesso ai diritti. L’associazione si avvale della stretta sinergia con la Cgil del comprensorio pianigiano e con il suo segretario generale Celeste Logiacco, con cui porta avanti importati percorsi e iniziative condivise.

“Auser in rete per la Piana”, tra i numerosi progetti di servizio civile messi in campo grazie all’impegno di ASC Lamezia Terme-Vibo Valentia guidato dalla presidente Antonella Di Spena, servirà quindi a dare risposte differenziate sia di assistenza di base, volte a garantire le necessità primarie dei beneficiari, sia a promuovere e sostenere la rete dei servizi presenti sul territorio. Il Progetto vuole essere una proposta capace di garantire una maggiore accessibilità a servizi di sostegno dell’autonomia personale, inseriti in una logica di stimolo partecipativo alla vita di relazione. 

Per i giovani volontari pertanto sarà un’esperienza formativa complessa che spazia da modalità di analisi all’organizzazione di un servizio, dalla relazione con persone anziane in difficoltà, alla relazione con le istituzioni locali, dalla capacità di ascolto all’attivare i soggetti necessari per la risposta positiva del bisogno.
 
La logica ispiratrice del progetto – che si avvale della collaborazione in qualità di partner anche dell’Associazione Nuovamente di Rosarno -, inoltre, è quella di spostare l’attenzione dall’anziano come destinatario di servizi e interventi, all’anziano come soggetto portatore di esperienze, competenze, capacità pratiche, teoriche, storia e saggezza che lo pone come risorsa, favorendo la sua partecipazione alla vita sociale, per prevenire e diminuire il livello di forme di esclusione sociale.

Tra le tante iniziative che verranno realizzate nel corso dell’anno sociale, uno Sportello di aiuto/ascolto per anziani per ricevere informazioni e assistenza per il disbrigo di piccole commissioni, e al quale ci si può rivolgere per avere compagnia e uscire dalla solitudine. Lo Sportello è attivo nei comuni di Taurianova (ogni martedì dalle ore 9.00 alle ore 13.00), San Pietro di Caridà (ogni mercoledì dalle ore 9.00 alle ore 13.00), e Gioia Tauro (ogni giovedì dalle ore 9.00 alle ore 13.00).


I Più Letti della Settimana

Bingo sites http://gbetting.co.uk/bingo with sign up bonuses