22022019Ven
Aggiornato ilGio, 21 Feb 2019 8pm

Ndrangheta, Operazione I conti di Lavagna arrestati sindaco ed ex parlamentare

Pubblicato in CALABRIA CRONACA
20 Giugno 2016
  • dimensione font riduci dimensione font riduci dimensione font aumenta la dimensione del font aumenta la dimensione del font

Nell'ambito dell'operazione, denominata "I Conti di Lavagna", sono stati posti sotto sequestro preventivo numerosi beni mobili, immobili, depositi bancari e societa' per un valore di circa 2 milioni di euro, nella disponibilita' degli associati alla 'ndrina "Roda'-Casile" di Condofuri (Reggio Calabria). Sigilli anche per il sito di stoccaggio di rifiuti di Lavagna (Genova) gestito dalla famiglia Nucera, "i cui componenti - spiegano gli investigatori - sono ritenuti a capo della struttura territoriale di 'ndrangheta operante nel levante ligure". Gravi le violazioni della normativa ambientale con lo sversamento in discarica di consistenti quantitativi di rifiuti solidi urbani e pericolosi: falsificata la relativa documentazione. Sequestrati per irregolarita' amministrative ed edilizie anche bar e chioschi della stessa cittadina gestiti da soggetti vicini agli arrestati. Tra gli arrestati anche il sindaco di Lavagna ed un ex parlamentare della zona.

Ultima modifica il Venerdì, 24 Giugno 2016 07:42
Grande2

Ultime Notizie

 

I Più Letti della Settimana

Bingo sites http://gbetting.co.uk/bingo with sign up bonuses