23072019Mar
Aggiornato ilMar, 23 Lug 2019 8am

Ndrangheta, 14 arresti. In manette anche ex calciatore Reggina

Pubblicato in CALABRIA CRONACA
30 Agosto 2016
  • dimensione font riduci dimensione font riduci dimensione font aumenta la dimensione del font aumenta la dimensione del font

C'è anche il calciatore professionista Francesco Modesto, che ha giocato in serie A e B, tra i 14 arrestati in un'operazione antimafia dei carabinieri del Ros e del Comando provinciale di Cosenza. Gli indagati devono rispondere di far parte di un'associazione di tipo mafioso dedita all'usura e all'estorsione.

 

Al centro dell'inchiesta un gruppo criminale ritenuto emanazione delle cosche federate Cicero-Lanzino e Rango-Zingari di Cosenza che, utilizzando i capitali della 'ndrangheta, elargivano prestiti con l'imposizione di tassi d'interesse fino al 30 per cento mensile.

 

Modesto, 34 anni, deve rispondere dell'accusa di usura poiché si sarebbe prestato a prestiti di denaro insieme al suocero, anche lui tra gli indagati. Modesto, oggi svincolato, ha giocato anche in serie A. Dopo l'esordio con il Cosenza, ha giocato con Vibonese, Palermo, Ascoli, Reggina, Bologna, Genoa, Parma, Pescara, Padova e Crotone.

Ultima modifica il Domenica, 04 Settembre 2016 08:25

I Più Letti della Settimana

Bingo sites http://gbetting.co.uk/bingo with sign up bonuses