04042020Sab
Aggiornato ilSab, 04 Apr 2020 3pm

Afghanistan, sparano al suo cane- le donne non possono avere animali

Pubblicato in MONDO
14 Febbraio 2020
  • dimensione font riduci dimensione font riduci dimensione font aumenta la dimensione del font aumenta la dimensione del font

Una storia assurda ai nostri occhi, abituati a portare a passeggio tranquillamente i nostri animali domestici. In Afghanistan però succede qualcosa di veramente assurdo e irreale per noi. Una donna,  Sahba Barakzai, stava facendo una passeggiata con il suo husky, Aseman, quando all'improvviso un uomo è spuntato dagli alberi e ha sparato un colpo al petto del cane. Sahba ha gridato, è corsa verso il corpo insanguinato di Aseman. Ha implorato l’uomo di fermarsi. Ma altri armati sono usciti allo scoperto  – ha raccontato la famiglia Barakzai alla Bbc – e hanno fatto fuoco ancora quattro volte.   "In un Paese dove le persone ammazzate non fanno notizia, figuriamoci se aveva senso denunciare alla polizia la morte del mio Aseman. Che ne avrei ricavato?” ha dichiarato la donna. È stato ucciso la settimana scorsa appena fuori Herat, Afghanistan occidentale. Sahba e la sua famiglia lo stavano portando a fare una passeggiata tra i boschi, una cosa normalissima che innumerevoli persone fanno ogni giorno nel mondo. Purtroppo a Herat anche un gesto semplice , come far correre il proprio cane,  può essere un rischio, a maggior ragione se a farlo è una donna. 

Ultima modifica il Venerdì, 14 Febbraio 2020 11:21

I Più Letti della Settimana

Bingo sites http://gbetting.co.uk/bingo with sign up bonuses