09122018Dom
Aggiornato ilVen, 07 Dic 2018 6pm

Sorpresi in piantagione di marijuana, 4 arresti

Pubblicato in PROVINCIA CRONACA
23 Luglio 2018
  • dimensione font riduci dimensione font riduci dimensione font aumenta la dimensione del font aumenta la dimensione del font

Nella tarda serata di sabato, i Carabinieri del nucleo radiomobile della Compagnia di Roccella Jonica, assieme ai colleghi delle Stazioni di Gioiosa Jonica, Caulonia Marina e a quelli dei Cacciatori di Calabria, hanno arrestato BENCI Luca, 32enne di Gioiosa Jonica,disoccupato, incensurato, JENTILE Domenico, 47enne anch’egli di Gioiosa Jonica,disoccupato, con precedenti di polizia, DEMASI Massimiliano, 45enne di Martone,disoccupato, con precedenti di polizia e MASCALI Enrico, 35enne di San Giovanni di Gerace, disoccupato, con precedenti di polizia, tutti accusati di coltivazione di sostanza stupefacente.

I militari dell’Arma, nell’ambito di un mirato servizio finalizzato alla repressione della coltivazione illegale di canapa indiana, hanno sorpreso i quattro mentre stavano cimando una piantagione sita in C.da San Pietro del Comune di San Giovanni di Gerace, le cui infiorescenze erano state già raccolte e riposte in 2 sacchi di juta contenenti circa 10 chili di marijuana.

La piantagione era composta da quasi 2200 piante di altezza compresa tra i 20 cm e i 2,4 metri, la maggior parte delle quali in pieno stato vegetativo, mente l’irrigazione era garantita da un sistema costituito da centinaia di metri di tubi in polietilene a rilascio graduale d’acqua regolato da un temporizzatore. 

Gli arrestati sono stati associati presso la Casa Circondariale di Locri a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

Tutto lo stupefacente e il materiale rinvenuto sono stati sequestrati.

Ultime Notizie

 

I Più Letti della Settimana

Bingo sites http://gbetting.co.uk/bingo with sign up bonuses