09122018Dom
Aggiornato ilDom, 09 Dic 2018 7pm

Rosarno, cane avvelenato zona Ospedale

Pubblicato in ROSARNO CRONACA
13 Luglio 2018
  • dimensione font riduci dimensione font riduci dimensione font aumenta la dimensione del font aumenta la dimensione del font

Nella giornata di ieri, un cane è stato avvelenato a Rosarno nei pressi dell’ospedale. L’animale ha Iniziato a star male dopo aver ingerito alcuni würstel a cui probabilmente era stato aggiunto del veleno, ed è poi deceduto. Il medico veterinario ha confermato la causa del decesso per avvelenamento. L’episodio è stato denunciato ai carabinieri.

“L’uccisione di  animali (domestici e non) è un reato e l’autore di questi gesti, se individuato, subisce una condanna. Il codice penale (art. 544-bis) punisce infatti l’uccisione di animali «per crudeltà o senza necessità» e spargere polpette avvelenate allo scopo di uccidere animali rientra perfettamente tra le fattispecie penalmente rilevanti. Anche se l’animale si salva, a causa delle forti sofferenze inflitte dal veleno si configura comunque il reato di maltrattamento (art. 544-ter), punibile con la pena della reclusione sino a 18 mesi. Se invece l’animale non solo soffre ma come spesso accade muore solo dopo una lunga agonia, si avrà maltrattamento aggravato dalla morte, per il quale è previsto un aumento di pena.”

Ultima modifica il Venerdì, 13 Luglio 2018 22:53

Ultime Notizie

 

I Più Letti della Settimana

Bingo sites http://gbetting.co.uk/bingo with sign up bonuses