24052019Ven
Aggiornato ilGio, 23 Mag 2019 7pm

Assolto il rosarnese Giuseppe Scarcella, era accusato di detenzione di armi

Pubblicato in ROSARNO CRONACA
16 Aprile 2019
  • dimensione font riduci dimensione font riduci dimensione font aumenta la dimensione del font aumenta la dimensione del font

In data odierna, il Tribunale Collegiale di Palmi, Presidente Dott.ssa Bandiera, Dott.  Iacinto e Dott.ssa Porchi, hanno mandato assolto per non aver commesso il fatto, Scarcella Giuseppe di Rosarno, incensurato, difeso dagli Avvocati Emanuela  Zungri e Francesco Collia.

 La vicenda nasce, il 5/01/2017 a seguito di una  perquisizione di uno stabile, sito nel Comune di Terranova Sappio Minulio, di proprietà della famiglia paterna dello Scarcella, all’interno del quale, i militari della Caserma di Molochio rinvenivano un  fucile calibro 12, con matricola abrasa e n. 13 cartucce.

 Conseguentemente al rinvenimento, il sig. Scarcella veniva colpito da Ordinanza di custodia degli arresti domiciliari, poiché ritenuto secondo la Procura della Repubblicadi Palmi, unico responsabile della detenzione di arma clandestina.

 Alla conclusione di una complessa ed articolata attività di istruttoria dibattimentale, i difensori hanno dimostrato la assoluta estraneità ai fatti contestati al proprio assistito, giungendo così ad una assoluzione per non aver commesso il fatto.

Ultime Notizie

 

I Più Letti della Settimana

Bingo sites http://gbetting.co.uk/bingo with sign up bonuses