14112018Mer
Aggiornato ilMer, 14 Nov 2018 8am

Arresti e deferimenti a Rosarno, San Ferdinando, Gioia Tauro e Taurianova

Pubblicato in TUTTO PIANA CRONACA
06 Novembre 2018
  • dimensione font riduci dimensione font riduci dimensione font aumenta la dimensione del font aumenta la dimensione del font

A conclusione di un servizio straordinario di controllo del territorio disposto dal Gruppo Carabinieri di Gioia Tauro durante il ponte di Ognissanti, che ha visto impiegate oltre 100 pattuglie delle Compagnie di Gioia Tauro, Taurianova e Palmi, è stata arrestata 1 persona e sono stati denunciate 6 persone, controllate complessivamente 660 persone, oltre 390 veicoli, eseguite 43 perquisizioni domiciliari e personali, controllati n. 7 esercizi pubblici ed elevate 32 sanzioni amministrative. 

In particolare, i Carabinieri della Compagnia di Gioia Tauro, hanno arrestato in flagranza di reato, Mititelu Viorel, 63enne romeno, trovato in possesso, all’esito di una perquisizione domiciliare, di 26 dosi di sostanza stupefacente del tipo marijuana, per circa 25 grammi di sostanza stupefacente, ed un coltello a serramanico, il tutto occultato all’interno di un armadio della camera da letto.

Inoltre, sempre gli stessi militari hanno deferito in stato di libertà un altro cittadino romeno, B. I. C., 32enne, perché nel corso di un controllo alla circolazione stradale veniva sorpreso alla guida dell’autovettura con un tasso alcolemico pari a 2.46 gr/l.; allo stesso è stata ritirata la patente.

Nell’ambito delle verifiche anticaporalato e in materia di lavoro irregolare, i militari di Gioia Tauro e del Nucleo Carabinieri Ispettorato del Lavoro hanno controllato due aziende agricole a cui sono state elevate 4 sanzioni amministrative per un totale di 3.600,00 euro per aver omesso di consegnare ai dipendenti il contratto di lavoro, ed un esercizio pubblico gioiese, sanzionato di un importo complessivo pari a euro 2000 per omessa esibizione della documentazione aziendale sul luogo di lavoro, con sospensione temporanea dell’attività, il cui proprietario è stato deferito per aver installato impianti audiovisivi volti a controllare l’attività dei lavoratori.

I Carabinieri della Compagnia di Taurianova hanno deferito in stato di libertà A. M., 45enne di Taurianova, già noto alle Forze di Polizia, C. F.,  20enne di Rosarno (RC) e R. S., 18enne di San Ferdinando (RC), poiché, fermati alla guida delle proprie autovetture e sottoposti a controllo, sono risultati positivi all’accertamento alcolemico, rispettivamente con un tasso pari a 1,40 g/l., 2,25 g/l. e 1,05 g/l.. Agli stessi è stata ritirata la patente di guida.

I servizi in argomento rientrano nel quadro di una più ampia attività di intensificazione dei servizi di controllo del territorio nella Piana di Gioia Tauro disposti dal locale Gruppo Carabinieri per garantire un’incisiva attività di prevenzione e repressione delle condotte che minacciano la serena convivenza dei cittadini.

 

Grande2
banner grande 3

I Più Letti della Settimana

Bingo sites http://gbetting.co.uk/bingo with sign up bonuses