06122019Ven
Aggiornato ilVen, 06 Dic 2019 1pm

Nicotera, tenta di uccidere la sorella e dopo si suicida lanciandosi dal balcone

Pubblicato in VIBO CRONACA
04 Maggio 2015
  • dimensione font riduci dimensione font riduci dimensione font aumenta la dimensione del font aumenta la dimensione del font

Ancora una tragedia tra le mura domestiche in Calabria. Dopo l’omicidio – suicidio avvenuto ieri ad Arcavacata nel cosentino, dove un uomo ha ucciso la moglie prima di suicidarsi, questa mattina un uomo di 80 anni ha tentato prima di uccidere la sorella e dopo si è lanciato dal balcone della casa dove abitava con la stessa. Il terribile episodio si è verificato a Nicotera (Vibo Valentia), dove Salvatore Licordari, professore in pensione, che pare soffrisse di crisi depressiva, ha, prima di suicidarsi tentato di uccidere la sorella Ines accoltellandola. La donna, già allettata in quanto aveva gravi problemi di deambulazione, è stata soccorsa ed è ricoverata presso l’ospedale di Vibo Valentia, dove però fortunatamente non sembra essere in pericolo di vita.  Sul luogo del tentato omicidio – suicidio, avvenuto in via Castello a Nicotera i carabinieri della locale stazione e quelli di Tropea.

Ultima modifica il Lunedì, 11 Maggio 2015 07:25

Ultime Notizie

 

I Più Letti della Settimana

Bingo sites http://gbetting.co.uk/bingo with sign up bonuses