17072019Mer
Aggiornato ilMar, 16 Lug 2019 9pm

Rosarno, inizia con un grande successo la rassegna teatrale 2019 "Sabato a Teatro"

Pubblicato in ROSARNO EVENTI
11 Marzo 2019
  • dimensione font riduci dimensione font riduci dimensione font aumenta la dimensione del font aumenta la dimensione del font

Si è conclusa tra gli applausi del divertito pubblico del Piria la serata di apertura della quattordicesima edizione della rassegna teatrale 2019 "Sabato a Teatro" curata dal Laboratorio Teatrale Rosarno '76.

Sul palco, dalla suggestiva Isola di Capo Rizzuto, la Compagnia teatrale "Il Sorriso" che ha inscenato lo spettacolo "Papà a tutti i costi" trattando un tema quanto delicato tanto ostico: la paternità maschile.

Nelle vesti del non-padre Antonio, un irascibile Franco Sacco (presidente, direttore artistico e regista) che, dopo solo 12 anni di fidanzamento, rifiuta ardentemente di dare alla sua Marina, interpretata dalla sempre bella Rossella Carvelli, un figlio.

Ma, tra "panettoni non consumati" e una compulsiva ossessione per la casa, piomba nella loro vita un improbabile psichiatra, il dottor Coppola (Schicchitano Salvatore) che ha sottoposto ad ipnosi il miglior amico di Antonio al fine di curarlo da una grave depressione connessa alla sua condizione di orfano.

Adesso Emilio, magistralmente impersonato da Giuseppe Gallella che l'anno scorso nelle vesti dell'inverosimile avvocato Raganelli ha fatto sbellicare dal ridere anche le sedie, non ha più 40 anni ma bensì 7 ed ha bisogno delle cure e dell'affetto di un premuroso padre che viene identificato in Antonio, nonostante il suo palese, inoppugnabile e costante rifiuto.

All'avvicendarsi della storia partecipano anche Fiorella (Maria Bova), la prestabile assistente del dottor Coppola che attivamente partecipa alla terapia di Emilio, Fabrizio (William Cimitile Cortese) l'odontotecnico dalla simpatica erre cadente, e la madre di Antonio,paradossalmente vestita da Antonio Bova la cui presenza sul palco è simbolo di coraggio e forte determinazione.

Si susseguono così avvincenti sketch che, tra le risate del consueto pubblico, conducono ad un finale del tutto inaspettato che porterà il protagonista ad assumere nuove consapevolezze e gettarsi, disperato, alla ricerca dell'affetto del mancato figlio.

Arte, attualità e ilarità pervadono lo spettacolo degli attori de "Il Sorriso" che ancora una volta colpiscono nel segno e lanciano il loro messaggio morale ad un pubblico che li applaude calorosamente.

Il prossimo appuntamento è sabato 16 con "La bottega del sorriso" di Cittanova che porterà in scena "Ntra casa i Don Raffaeli".

 

Ultime Notizie

 

I Più Letti della Settimana

Bingo sites http://gbetting.co.uk/bingo with sign up bonuses