18112019Lun
Aggiornato ilDom, 17 Nov 2019 7pm

Rosarno, 6° appuntamento Sabato a Teatro 2019 – La Cameriera Brillante

Pubblicato in ROSARNO EVENTI
02 Maggio 2019
  • dimensione font riduci dimensione font riduci dimensione font aumenta la dimensione del font aumenta la dimensione del font

Sabato 27 aprile, il Piria ha prestato il suo palcoscenico alla superba compagnia lametina "I Vacantusi" che con la sua eccentrica personalità e i suoi esuberanti personaggi ha colorato di sorrisi la serata del fedelissimo pubblico inscenando una commedia del celebre Goldoni "La cameriera brillante".
Il testo in prosa rappresenta "una riflessione sulla professione teatrale, sull’importanza di saper recitare la propria parte a memoria, sulla capacità di impersonare un carattere non corrispondente al proprio naturale”. Si assiste così ad un teatro nel teatro, una commedia nella commedia che porta via via ad una "variazione del decalogo del buon attore".
Centrale anche il tema femminile: la protagonista infatti è Argentina, una donna, "cameriera brillante" cui viene affidatala peculiarità di mantenere gli equilibri e bilanciare gli estremi.
Ella, in un vivace e gaio gioco teatrale, riesce a conquistare Pantalone, un parsimonioso mercante, mentre conteggiamenti, intrighi, litigi e scaramucce fanno da sfondo alla storia, tra danze e maschere di cartapesta.
Il messaggio ultimo dello spettacolo è quello di sottolineare ancora una volta "il ruolo dell'attore e la funzione culturale del teatro nella vita cittadina" soprattutto in realtà difficili come la nostra dove la cultura deve essere alla base della crescita e della maturità della società.
Sullo sfondo una scenografia cruda abbozza la sala prove e così lo spettatore assiste alla transizione tra attore e personaggio e la costruzione della messinscena teatrale.
I Vancantusi hanno regalato al pubblico Rosarnese un'importante fetta di arte portando alta la bandiera della promozione culturale ed il catartico messaggio dell'essenza del teatro.
Gli attori in scena Nico Morelli, Sabrina Pugliese, Rita Scalzo, Angela Gaetano, Vincenzo Muraca, Walter Vasta, Rosa Aiello, Nunzio Santoro, Ruggero Chieffallo per la regia di Imma Guarasci.
Sabato 4 maggio, per il penultimo appuntamento della rassegna organizzata dal Laboratorio Teatrale Rosarno 1976, sul palco la compagnia di San Costantino Calabro “Enotrio Pugliese” con lo spettacolo “Fumo negli occhi”.


Ultime Notizie

 

I Più Letti della Settimana

Bingo sites http://gbetting.co.uk/bingo with sign up bonuses