06122019Ven
Aggiornato ilGio, 05 Dic 2019 1pm

San Ferdinando, grazie alla sinergia Scuola-Comune è ora possibile accogliere in sicurezza un alunno svantaggiato

Pubblicato in TUTTO PIANA EVENTI
26 Febbraio 2018
  • dimensione font riduci dimensione font riduci dimensione font aumenta la dimensione del font aumenta la dimensione del font

Destinatari privilegiati dell’azione operosa e del serio impegno delle Istituzioni che si adoperano per trasformare le sfide quotidiane in occasioni di crescita umana e culturale, sono i bambini ed i ragazzi diversamente abili. La Scuola, in primo luogo, in quanto deputata alla formazione integrale di tutti gli alunni, è in dovere di rispondere a quelli che sono i loro reali bisogni formativi. Attraverso il Piano annuale per il Diritto allo Studio, la Scuola promuove interventi finalizzati a rimuovere gli ostacoli che limitano la frequenza e l’assolvimento dell’obbligo scolastico, concorrendo all’elevamento dei livelli di scolarità nella prospettiva dell’educazione permanente. Una sinergia a servizio di un obiettivo di grande respiro e valore sociale, tra il Comune di San Ferdinando e la Scuola, nella puntuale distinzione delle proprie competenze, ha permesso, nella più ampia affermazione dei valori di giustizia ed equità, l’acquisto di un ausilio didattico- specialistico (sedia con postura adeguata). L’importanza della collaborazione emerge in una cornice sociale e culturale in cui il Sindaco di San Ferdinando, Andrea Tripodi e il Dirigente scolastico dell’Istituto Comprensivo “Marvasi-Vizzone”, Giuseppe Eburnea, agiscono con alto senso di responsabilità e alacre impegno. Accogliere e formare i bambini ed i ragazzi è un compito molto delicato: mira a fare di loro soggetti liberi e responsabili ed è in relazione con l’affermazione della loro dignità, dono inalienabile derivante dalla nostra condizione originaria di uomini. In difesa della dignità è importante battersi contro ogni situazione di emarginazione dell’altro, aprendo gli occhi su ciò che ci circonda e su coloro che vivono accanto a noi riconoscendo che hanno bisogno della nostra particolare attenzione. In un’epoca come la nostra, che genera figli dell’informazione ma non della conoscenza, delle connessioni ma non delle relazioni, auspichiamo un continuo sviluppo dei legami tra la Scuola e il Comune, tra le Istituzioni tutte, perché dalla “tenace tessitura” si sviluppino i veri valori della democrazia. Si ringraziano, per la fattiva collaborazione e il responsabile impegno, il sindaco Andrea Tripodi, il dirigente scolastico Giuseppe Eburnea, la dirigente comunale Maria Teresa Cimato e la direttrice dei servizi generali dell’istituto scolastico Caterina Marcianò.
L’Amministrazione Comunale

Ultima modifica il Lunedì, 26 Febbraio 2018 15:21

Ultime Notizie

 

I Più Letti della Settimana

Bingo sites http://gbetting.co.uk/bingo with sign up bonuses