17082018Ven
Aggiornato ilGio, 16 Ago 2018 4pm

Cadavere carbonizzato, fermato presunto autore omicidio

Pubblicato in PROVINCIA CRONACA
15 Gennaio 2018
  • dimensione font riduci dimensione font riduci dimensione font aumenta la dimensione del font aumenta la dimensione del font

A conclusione delle prime indagini coordinate da questa Procura della Repubblica, sull’omicidio di BARRESI Antonino classe 1948, pensionato di Villa San Giovanni (RC), commesso lo scorso 13 gennaio nel rione Modenelle di Arghillà, la Squadra Mobile della Questura di Reggio Calabria, nel corso di questa notte, ha sottoposto a fermo di indiziato di delitto, con l’accusa di omicidio aggravato, BEVILACQUA Enzo classe 1980, pregiudicato del luogo. 

Il quadro indiziario in base al quale è stato eseguito dalla P.G. operante il fermo di indiziato di delitto, sul presupposto del pericolo di fuga, sarà posto dalla Procura della Repubblica al vaglio del Giudice per le Indagini Preliminari presso il Tribunale di Reggio Calabria, per le determinazioni di competenza in ordine alla convalida.

Reggio Calabria, 15 gennaio 2018

 

Ultima modifica il Giovedì, 25 Gennaio 2018 12:51

I Più Letti della Settimana

Bingo sites http://gbetting.co.uk/bingo with sign up bonuses