15092019Dom
Aggiornato ilSab, 14 Set 2019 7am

Calabrese ucciso in Canada a colpi di pistola

Pubblicato in CRONACA
20 Agosto 2019
  • dimensione font riduci dimensione font riduci dimensione font aumenta la dimensione del font aumenta la dimensione del font

Un calabrese 64enne, Paolo Caputo, originario del vibonese e proprietario di un ristorante di Toronto, è stato assassinato in Canada. Ad ucciderlo, una raffica di proiettili sparati in pieno centro città, su Roncesvalles Road, da un numero non identificato ancora di killer, a bordo di un Suv, che hanno fatto perdere le proprie tracce. L'uomo è stato ritrovato in una pozza di sangue a pochi metri dal proprio ristorante. Caputo, incensurato pur essendo stato arrestato due volte (nel 2004 per aver fatto il bookmaker e per il gioco d’azzardo nel 2007) non aveva mai riportato condanne. Per 11 anni aveva gestito un altro locale canadese e viveva in Ontario. E' fratello di Martino Caputo 43enne, in carcere ora per l’omicidio di Jhonny Raposo. Un assassinio avvenuto vicino ad un bar della Little Italy di Toronto nel 2012. 

Ultima modifica il Lunedì, 02 Settembre 2019 11:16
Banner Colonna 3

Ultime Notizie

 

I Più Letti della Settimana

Bingo sites http://gbetting.co.uk/bingo with sign up bonuses