09042020Gio
Aggiornato ilMer, 08 Apr 2020 4pm

Un incidente si è verificato questo pomeriggio verso le 16:30 circa, sulla SS18 tra Rosarno e Gioia Tauro. Nel sinistro sono rimaste coinvolte 3 auto.   Sette le persone ferite, trasportate nel vicino ospedale. I feriti, non sarebbero comunque in pericolo di vita. Intervenuti gli agenti di Polizia del Commissariato di Gioia Tauro. Il traffico è stato deviato.

 

 

Un tragico incidente è avvenuto questa notte sull'A2-autostrada del mediterraneo tra Palmi e Gioia Tauro- Nel sinistro, le cui cause sono in corso d'accertamento, ha perso la vita un giovane 19enne di Gioia Tauro- Manuel Iannì. Pare dalle prime informazioni, che l'auto sulla quale viaggiava il ragazzo abbia perso il controllo, ribaltandosi e scaraventando il giovanissimo fuori dal mezzo.

La Redazione Zmedia porge le più sentite condoglianze alla famiglia

Christian Carbone

Un tragico incidente si è verificato questa notte in autostrada all’altezza di Gioia Tauro in direzione sud intorno alle tre. Due auto, una punto ed una golf, per cause in corso d’accertamento si sono scontrate finendo, una rovinosamente ribaltata ai lati della carreggiata, l’altra invece, bloccandosi al centro della strada. All’interno delle vetture erano presenti un uomo, una donna ed una ragazza, padre madre e figlia, su una, ed un ragazzo sull’altra. Nel sinistro ha perso la vita un uomo di nazionalità albanese di circa 65 anni. Ferita la ragazza è stata trasportata in ospedale. Illeso il ragazzo dell'altra auto. Sul posto sono intervenute le ambulanze del 118 di Polistena e Gioia Tauro i vigili del fuoco e le forze dell’ordine. L'uomo deceduto insieme alla famiglia era di ritorno dai festeggiamenti del matrimonio di un'altra figlia. 

Un tragico incidente è avvenuto nella notte a  Gioia Tauro. A perdere la vita Andrea Barrese, un ragazzo di 21 anni. Secondo la ricostruzione il ragazzo, alla guida di a minicar, avrebbe perso il controllo del mezzo, che pare si sia ribaltato. Il 21enne é morto sul colpo, ferito invece un altro ragazzo è stato trasportato in ospedale dal 118. Intervenuti sul luogo i carabinieri della Compagnia di Gioia Tauro. 

Ancora un incidente è avvenuto sulla Nazionale 118, nel tratto che collega Gioia Tauro e Palmi. Questa mattina intorno a mezzogiorno una mercedes Classe A, una panda ed una Peugeot sono rimaste coinvolte in un tamponamento a catena all’altezza del distributore di gpl, in direzione Gioia Tauro. Subito sono scattati i soccorsi, sul posto è giunta la Polizia e, successivamente, anche un’autoambulanza è intervenuta sul luogo dell’incidente. Tutti e tre i conducenti delle autovetture coinvolte sono rimasti lievemente feriti, e uno di loro è stato trasportato all’ospedale di Gioia Tauro per ulteriori accertamenti, anche se le condizioni di salute non sono comunque apparse molto gravi. A causa dell’incidente il traffico dei mezzi ha subito qualche rallentamento, richiedendo il transito a sensi alternati. L’incidente di questa mattina è solo uno dei numerosi che si verificano spesso in questo tratto di strada, che richiede particolare prudenza per la presenza di curve.

Un gravissimo incidente, probabilmente dovuto all’asfalto bagnato a causa delle pioggia si è verificato intorno alle ore venti di oggi giovedì due ottobre lungo la strada statale 18, precisamente tra Palmi e Gioia Tauro. L’incidente ha coinvolto quatto veicoli ed ha causato diversi feriti di cui uno in gravissime condizioni che è stato trasportato in ospedale dai sanitari del 118. Sull’esatta dinamica dell’incidente indaga la polizia. Non è la prima volta che si verificano incidenti, anche gravi, lungo la SS18 tra Gioia Tauro e Palmi, strada maledetta che nel corso degli anni ha mietuto molte vittime tra cui anche giovanissimi.

Non ce l'ha fatta Giuseppe Liberto il ragazzo di Gioia Tauro, 31enne, che dal 24 agosto , in seguito ad un incidente stradale, stava lottando tra la vita e la morte. Giuseppe si è spento questa mattina nell'Ospedale di Polistena . Da sabato le sue condizioni di salute si erano aggravate. Era stato investito mentre si trovava a bordo di uno scooter in via Toscanini, e trasportato presso l’Ospedale Santa Maria degli Ungheresi di Polistena dove era stato operato a causa dei gravi danni subiti agli organi interni ed alle gambe. La redazione Zmedia porge le proprie condoglianze a tutta la famiglia.

Gioia Tauro (Reggio Calabria). Ancora sangue tra le strade della Piana. Due ragazzi di Gioia Tauro a causa di altrettanti incidenti stanno lottando tra la vita e la morte. Si tratta di Luigi Zumbo e di Giuseppe Liberto.

Il primo incidente è avvenuto sabato mattina in via Giovanni XXIII, dove Zumbo, 38 anni, gruista presso il Porto di Gioia Tauro, mentre era alla guida del suo scooter è stato travolto da un’autovettura guidata da una donna. L’uomo  ha subito dei gravi danni celebrali ed è stato immediatamente trasportato presso l’Ospedale Riuniti di Reggio Calabria dove si trova in coma farmacologico. Il profilo facebook di Zumbo è stato letteralmente preso d’assalto dagli amici che passano virtualmente a lasciare un saluto o una preghiera, nella speranza che lo stesso possa vincere la sua battaglia.

Così come Luigi Zumbo anche Giuseppe Liberto,  31 anni, è stato investito mentre si trovava a bordo di uno scooter. L’incidente, avvenuto nella notte tra sabato e domenica, in via Toscanini, ha visto coinvolto anche un fuoristrada. Liberto è stato trasportato presso l’Ospedale Santa Maria degli Ungheresi di Polistena dove è stato operato a causa dei gravi danni subiti agli organi interni ed alle gambe.  Il giovane di Gioia Tauro attualmente si trova in terapia intensiva.

Dopo l’incidente che sull’autostrada A3 Salerno Reggio Calabria ha coinvolto tre ragazze di Gioia Tauro, rimaste fortunatamente illese nonostante il terribile impatto, un altro incidente questa volta purtroppo con conseguenze ben più gravi ha avuto come protagoniste tre persone della piana. Ieri pomeriggio, sabato 16 agosto, sulla statale 18 precisamente tra Gioia Tauro e Palmi due auto si sono scontrate frontalmente. Ad avere la peggio due persone di Oppido Mamertina, rimaste ferite in modo gravissimo e trasportati d’urgenza presso l’Ospedale riuniti di Reggio Calabria. Una terza persona è rimasta coinvolta, ferita non gravemente, nell’incidente avvenuto tra Gioia Tauro e Palmi ed è stata trasportata presso l’Ospedale Santa Maria degli Ungheresi di Polistena. Sul luogo dell’incidente sono intervenuti immediatamente i sanitari del 118 e la Polizia al fine di effettuare gli opportuni rilievi per accertare le dinamiche dell’incidente.

Incidente stradale stamane al chilometro 345 direzione sud dell'autostrada A3 Salerno - Reggio Calabria, all'altezza del viadotto di Pizzo Calabro (Vv), non distante dallo svincolo di Vibo Valentia-Sant'Onofrio.
L'auto, una Mini Cooper sulla quale viaggiavano tre ragazze dirette a Gioia Tauro (Rc) di rientro dalle localita' costiere del Vibonese, per cause ancora in corso di accertamento nell'affrontare il viadotto e' uscita fuori traiettoria impattando violentemente contro le barriere di protezione poste ai margini della carreggiata.

Nella carambola sulla sede stradale non sono rimasti coinvolti altri veicoli. Le tre ragazze sono uscite indenni dal sinistro, anche se hanno avuto necessita' di ricorrere ad alcune medicazioni all'ospedale di Vibo Valentia.
Il traffico autostradale e' stato rallentato per il tempo necessario ad approntare i rilievi a opera delle pattuglie della Polstrada di Vibo. L'auto e' stata recuperata dal soccorso stradale poiche' gravemente danneggiata e non piu' marciante. (AGI)

Pagina 1 di 2

Banner Colonna 3

Ultime Notizie

 

I Più Letti della Settimana

Bingo sites http://gbetting.co.uk/bingo with sign up bonuses