13122018Gio
Aggiornato ilGio, 13 Dic 2018 10am

Detenuta uccide figlia in carcere, morte cerebrale per fratellino

Pubblicato in ITALIA
19 Settembre 2018
  • dimensione font riduci dimensione font riduci dimensione font aumenta la dimensione del font aumenta la dimensione del font

È stata dichiarata la morte cerebrale per il bimbo lanciato ieri per le scale dalla mamma, una detenuta tedesca di 33 anni, nel carcere di Rebibbia. A darne comunicazione è l'ospedale Bambino Gesù di Roma. "La commissione incaricata dell'accertamento ha dovuto confermare purtroppo lo stato di morte cerebrale del bambino”. 
    “ I miei bambini adesso sono liberi, sono in Paradiso". Con una lucidità terribile la donna ha spiegato così il suo gesto, parlando con l'avvocato Andrea Palmiero nel corso del colloquio avvenuto nel reparto di psichiatria dell'ospedale Pertini dove si trova piantonata dal giorno della tragedia.

Ultima modifica il Mercoledì, 19 Settembre 2018 22:41
Grande2

Ultime Notizie

 

I Più Letti della Settimana

Bingo sites http://gbetting.co.uk/bingo with sign up bonuses