21022020Ven
Aggiornato ilVen, 21 Feb 2020 5pm

Gli errori più comuni dei forex trader (che non dovresti commettere)

Pubblicato in ITALIA
16 Gennaio 2020
  • dimensione font riduci dimensione font riduci dimensione font aumenta la dimensione del font aumenta la dimensione del font

Quando ci si avvicina alla negoziazione sul Forex, è facile commettere degli errori. D’altronde, il trading sul forex può essere un’attività gratificante ed emozionante, ma può anche essere piuttosto deludente se non si è sufficientemente attenti. Che tu sia nuovo al forex trading o sia già un esperto, è dunque sempre bene dare uno sguardo ai migliori materiali formativi online, come questo corso gratuito per il Forex, per poter evitare i più comuni errori di trading.

A proposito, di seguito ne abbiamo riassunti alcuni!

Dimenticarsi di fare i “compiti”

Le coppie valutarie sono strettamente legate alle economie nazionali e sono influenzate da molti fattori. Sono anche negoziate 24 ore al giorno per 5 giorni alla settimana. Insomma, c'è sempre qualcosa che muove i mercati.

Prima di entrare in un'operazione, assicurati dunque di fare i tuoi compiti. Non solo dovresti essere consapevole dei prossimi eventi che potrebbero influenzare il tuo trade, ma dovresti anche prevedere in che modo questi eventi potrebbero far oscillare i mercati. Presta dunque attenzione a ciò che i tuoi indicatori tecnici ti dicono e a come si confrontano con la tua analisi fondamentale degli eventi.

Rischiare più di quanto ci si possa permettere

Un errore comune dei nuovi trader è l’incapacità di comprendere come funziona la leva finanziaria. Familiarizzare con il margine e la leva finanziaria è invece fondamentale, perché in questo modo si evita di mettere accidentalmente a rischio più capitale di quanto pianificato.

Molti trader trovano utile stabilire una percentuale massima del loro capitale che sono disposti a rischiare in una sola volta, con percentuali di solito comprese tra l'1% e il 3%. Ad esempio, se si dispone di 50.000 euro di capitale proprio e si è disposti a rischiare al massimo il 2%, allora non si dovrebbero vincolare più di 1.000 euro alla volta.

Aprire posizioni senza stop loss

Considerato che non puoi guardare l’evoluzione dei mercati forex 24 ore al giorno, quando apri una posizione devi sempre fissare degli ordini stop loss e take profit che ti aiutino a uscire dal mercato nel momento opportuno. Impostarli è facile e conveniente. Perché farne a meno?

Reagire in maniera irrazionale

Una perdita non è mai piacevole e sappiamo tutti quanto possa renderci emotivi e irrazionali, invogliandoci magari a fare operazioni di reazione che in realtà sono al di fuori del piano di trading.

Dunque, ricorda che nessun trader fa una grande operazione ogni volta. Accetta che le perdite fanno parte della realtà del trading e attieniti sempre al tuo piano. Nel lungo periodo, il tuo piano di trading dovrebbe compensare questa perdita; in caso contrario, è il tuo piano ad esser sbagliato!

Tieni sempre a mente i suggerimenti che sopra abbiamo formulato per te, e cerca di testare le tue nuove strategie con un conto demo prima di investire con capitale reale. In questo modo dovresti metterti sufficientemente al riparo dagli errori più grossolani che potrebbero deteriorare la tua strategia di investimento e la tenuta del tuo capitale.

Ultime Notizie

 

I Più Letti della Settimana

Bingo sites http://gbetting.co.uk/bingo with sign up bonuses