16112018Ven
Aggiornato ilGio, 15 Nov 2018 7pm

Taurianova Libriamoci, giornate di lettura nelle scuole

Pubblicato in ROSARNO POLITICA
23 Ottobre 2018
  • dimensione font riduci dimensione font riduci dimensione font aumenta la dimensione del font aumenta la dimensione del font

Le Associazioni della Consulta, in collaborazione con gli istituti scolastici del territorio comunale, e con il patrocinio del Comune di Taurianova, hanno aderito all’iniziativa nazionale “Libriamoci. Giornate di lettura nelle scuole”.

 Dal 24 al 27 ottobre, nelle scuole cittadine e nella Villa comunale “A. Fava” presso la Little Free Library, lettori volontari delle associazioni che compongono la Consulta incontreranno gli studenti, attraverso un ricco e vario calendario di appuntamenti.

 La campagna – giunta alla quinta edizione - del Centro per il Libro e la Lettura, nata da un protocollo d’intesa tra il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca e il Ministero per i Beni e le attività culturali vedrà coinvolti oltre 235mila studenti di tutto il territorio nazionale. Le scuole di tutta Italia, dall’infanzia alle superiori, e le scuole italiane all’Estero, saranno infatti teatro di letture ad alta voce durante l’intera settimana dal 22 al 27 ottobre 2018.

 Anche a Taurianova, grazie all’impegno delle Associazioni della Consulta, coordinate dal presidente Filippo Andreacchio, e alla disponibilità e alla collaborazione dei dirigenti scolastici e degli insegnanti, gli studenti delle scuole cittadine vivranno momenti speciali e coinvolgenti che li immergeranno nei libri scelti per l’occasione sui filoni tematici suggeriti quest’anno dal Cepell: Lettura come libertà; 2018 Anno europeo del Patrimonio culturale; 200 anni: buon compleanno Frankenstein.

 Lo spirito di Libriamoci è far scoprire ai più giovani la bellezza della lettura e il suo potere di coinvolgimento se fatta a voce alta, condivisa in un’esperienza corale.

 Il programma, messo a punto dalla Consulta delle Associazioni e della società civile, rientra nell’ambito della rassegna “Taurianova legge. Festa del Libro e della Lettura”, di cui la Consulta è soggetto promotore. Un progetto culturale, giunto alla terza edizione, nato con lo scopo di promuovere l’amore per i libri tra giovani e adulti; un progetto che intende in primo luogo valorizzare l’importanza della lettura, a partire dai primissimi anni d’età e in tutto l’arco della vita dell’individuo, nell’ambito scolastico, famigliare e sociale, valorizzando, al contempo, tutte le realtà e gli attori impegnati nella promozione del libro e della lettura nel contesto territoriale, e offrendo occasioni per la loro cooperazione. “Taurianova legge” si avvale, infatti, oggi di una rete strutturata composta da 25 soggetti, tra associazioni e imprese culturali, case editrici, scuole, biblioteche, singoli professionisti e associazioni di volontariato che hanno sottoscritto con il Comune il Patto locale per la lettura.

 Un percorso di crescita culturale, civile e sociale - sul quale molto ha investito in termini di impegno e di risorse l’Amministrazione comunale guidata dal sindaco Fabio Scionti - che è stato suggellato dall’ottenimento della qualifica di “Città che legge” 2018-2019 conferita al Comune di Taurianova dal Ministero per i Beni e le attività culturali.

I Più Letti della Settimana

Bingo sites http://gbetting.co.uk/bingo with sign up bonuses