24052019Ven
Aggiornato ilGio, 23 Mag 2019 7pm

Taurianova, il Sindaco Scionti incontra le comunità di Amato e San Martino

Pubblicato in TAURIANOVA POLITICA
26 Aprile 2019
  • dimensione font riduci dimensione font riduci dimensione font aumenta la dimensione del font aumenta la dimensione del font

Metanizzazione, Illuminazione pubblica e risparmio energetico, Servizi: questi i temi principali dell’incontro tra il sindaco Fabio Scionti, l’Amministrazione comunale e i cittadini delle comunità di San Martino e Amato.

 Il primo cittadino, insieme agli assessori e ai consiglieri comunali, durante un incontro pubblico, ha fatto il punto sui progetti realizzati e messi in campo, in questi anni di amministrazione, in favore delle popolose frazioni di Taurianova.

 I lavori di metanizzazione, avviati circa un anno fa, rappresentano un risultato importante per l’Amministrazione comunale guidata dal sindaco Fabio Scionti, che ha visto concretizzarsi due anni di impegno finalizzato a risolvere un ritardo lungo trent’anni che ha penalizzato gli abitanti delle comunità.

 La grande opera, che non grava sulle casse comunali, è interamente sostenuta dall’investimento della Italgas Spa e da un accantonamento di 900mila Euro (fondi derivanti dai Patti per il Sud) che la Giunta ha inteso investire in questa direzione, al fine di risanare il distacco tra le comunità e il centro cittadino. L’Amministrazione Scionti, forte anche delle competenze tecniche dei propri componenti, e grazie all’impegno del delegato alla metanizzazione Francesco De Marco -, in piena sinergia con il Settore tecnico dell’Ente e grazie al lavoro del Responsabile del settore l’architetto Giuseppe Cardona –, ha messo dunque a segno un importante obiettivo.

 Anche sul fronte dell’illuminazione pubblica e del risparmio energetico, sono stati notevoli i passi in avanti, compiuti grazie al progetto di “Efficientamento energetico, adeguamento tecnologico e messa a norma della rete di illuminazione pubblica” che ha consentito, tra l’altro, di avviare finalmente la realizzazione della rete di illuminazione pubblica in via Leonardo da Vinci (lottizzazione Deodato) nella comunità di Amato, dopo oltre vent’anni di attesa.

 Il progetto, in corso di realizzazione su tutto il territorio comunale, è stato finanziato dalla Regione Calabria, nell’ambito della Prima Linea dell’avviso per il finanziamento di interventi di efficientamento delle reti di illuminazione pubblica. Gli interventi di riqualificazione energetica in oggetto hanno come finalità prevalente l’ingegnerizzazione del sistema e la riduzione di consumi di energia, insieme alla messa in sicurezza dell’intero sistema di illuminazione pubblica. Tra questi, la sostituzione dell’illuminazione pubblica con efficienti lampade a Led che hanno cambiato il volto della città, migliorando il servizio, la sicurezza, e garantendo un notevole risparmio energetico.

 Al fine di controllare e ottimizzare tutti gli aspetti relativi alla politica energetica del Comune, l’Amministrazione Scionti ha inteso inoltre individuare la figura di un Responsabile per la conservazione e l’uso razionale dell’energia “Energy Manager”, l’ingegnere Enrico Ninarello, che sta lavorando all’attuazione di un piano di utilizzo di fonti energetiche rinnovabili e alternative, di ammodernamento degli impianti, di impiego di energia verde – i cui primi importanti risultati verranno resi noti nei prossimi giorni - al fine, innanzitutto, di conseguire risparmi economici, ottimizzare l’uso dell’energia dell’Ente, riducendone allo stesso tempo l’impatto ambientale.

 «Questi anni di gestione della cosa pubblica sono stati caratterizzati da un lavoro di squadra compiuto da tutti i componenti della maggioranza in sinergia con gli Uffici comunali e i Responsabili di Settore – sottolinea il sindaco Fabio Scionti». «Impegno e senso di responsabilità hanno contraddistinto l’operato di tutti, degli assessori, dei consiglieri comunali». «Insieme ai servizi indispensabili, insieme alle attività di promozione culturale e sociale sulle quali abbiamo puntato con lungimiranza – sottolinea ancora il sindaco Scionti – c’è un lavoro quotidiano per affrontare le tante criticità di un territorio comunale vasto e complesso». «I frutti del lavoro alacre per il bene comune dell’Amministrazione comunale sono visibili e tangibili – conclude il primo cittadino – e tale sarà la direzione futura per raggiungere altri ambiziosi obiettivi e rispettare gli impegni assunti nei confronti della comunità taurianovese».

Ultime Notizie

 

I Più Letti della Settimana

Bingo sites http://gbetting.co.uk/bingo with sign up bonuses