28072017Ven
Aggiornato ilGio, 27 Lug 2017 11pm

Golem Palmi in cerca del riscatto nell’ultima partita d’andata, contro Sab Grima Legnano.

Pubblicato in PALMI SPORT
07 Gennaio 2017
  • dimensione font riduci dimensione font riduci dimensione font aumenta la dimensione del font aumenta la dimensione del font

Vincere è più importante che mai per la Golem Palmi, che nella partita casalinga di domani si giocherà molto più dei soli tre punti. La squadra guidata da coach Pasqualino Giangrossi e dal secondo Patrizio Okechukwu, infatti, è vogliosa di riprendere il cammino interrotto con la brutta sconfitta subita contro Soverato nell’ultima partita del 2016. Il primo match del 2017 dovrà rappresentare un punto di ripartenza per le calabresi, che fin qui hanno già dimostrato il loro valore e le loro potenzialità. In ballo c’è dunque l’obiettivo di chiudere bene il girone d’andata, ciò potrebbe costituire il miglior trampolino di lancio per un girone di ritorno in cui raccogliere soddisfazioni per una squadra ambiziosa come la Golem Palmi.

Ma non è tutto qui, perché la squadra del patron Massimo Salvago sarà chiamata a vincere anche per la qualificazione alla coppa Italia. La Golem è padrona del proprio destino, la qualificazione all’importante competizione dipende solo se stessa. L’ottava posizione attualmente occupata in classifica è l’ultima utile per l’accesso alle fasi del torneo; vincendo, la Golem terrà a distanza la squadra inseguitrice nona in classifica, Battistelli di San Giovanni in Marignano, un punto sotto le calabresi e che sarà impegnata nella difficile partita contro le altre calabresi, quelle del Soverato. In bilico anche la posizione di Fenera Chieri, settima in classifica con 18 punti e scavalcabile, dunque, da entrambe le altre compagini. Domani Chieri sarà impegnata nella difficile trasferta di Trento contro la Delta Informatica.

C’è tanto in ballo per la Golem dunque, che dovrà affrontare una squadra importante come Legnano, protagonista fin qui di un campionato più che positivo. La neopromossa Lombarda occupa infatti la terza posizione in classifica, ed ha dimostrato tutto il suo valore in un girone d’andata esaltante. Tra le fila di Legnano due vecchie conoscenze di Luisa Casillo, la palleggiatrice De Lellis e la Centrale Facchinetti, compagne di squadra della centrale di Palmi la scorsa stagione a Caserta. La squadra guidata da coach Andrea Pistola potrà poi contare su due schiacciatrici di sicuro affidamento, le giovani Amanda Coneo e Camilla Mingardi, entrambe nella top ten delle top scorer stagionali.

Appena usciata dalla top ten è invece Elisa Zanette, vogliosa di riprendersi il posto che le spetta e che ha dimostrato fin qui di meritare ampiamente. Sui suoi attacchi, su quelli del capitano Francesca Moretti, di Monica Lestini e nelle sicure mani dell’asso Valeria Caracuta saranno riposte le speranze di vittoria di una partita importantissima per la Golem Volley Palmi.

 

 

Golem Software Palmi-SAB Grima Legnano
Golem Software Palmi: 1 Casillo, 3 Lestini, 6 Tomaselli, 7 Zanette, 8 Quiligotti (L), 10 Barbagallo (L), 11 Vietti, 13 Guidi, 14 Caracuta, 16 Veglia, 18 Moretti. All. Giangrossi.
SAB Grima Legnano: Figini, 2 Paris (L), 5 Furlan, 7 Muzi, 9 Mingardi, 11 Coneo, 12 Grigolo, 13 Facchinetti, 15 Kosareva, 16 Bossi, 17 De Lellis, 18 Mazzotti. All. Pistola.
Arbitri: Di Blasi e Grassia.

Ultime Notizie

 

I Più Letti della Settimana

Bingo sites http://gbetting.co.uk/bingo with sign up bonuses