15092019Dom
Aggiornato ilSab, 14 Set 2019 7am

Il Reggio Calabria centra i playoff da quarta classificata, sconfitta la Palmese a Sarno

Pubblicato in PROVINCIA SPORT
09 Maggio 2016
  • dimensione font riduci dimensione font riduci dimensione font aumenta la dimensione del font aumenta la dimensione del font

Con la stagione 2015/2016 agli sgoccioli, arrivano gli ultimi verdetti per le squadre impegnate nei vari campionati regionali, dove senza dubbio ci sono state le sorprese, iniziando dal colpo grosso del Reggio Calabria in casa del Due Torri che con la vittoria per 1-0 chiude al 4° posto approfittando del pareggio della Vibonese nel derby contro la Vigor Lamezia al D’Ippolito terminato 1-1, e per i ragazzi di Mister Cozza ci sarà l’ostacolo Cavese, mentre per la Vibonese ci sarà la Frattese in quel di Frattamaggiore per decretare le due finaliste che accederanno alla prossima Lega Pro insieme al Siracusa, che festeggia la promozione in casa del Rende nonostante il pareggio per 2-2, che fa bene ai siciliani vista la vittoria della Cavese sulla Frattese per 2-0. Vince anche il Roccella per 4-2 contro l’ormai retrocesso Scordia. Chiude con una sconfitta la regular season la Palmese che esce a testa bassa in quel di Sarno col risultato di 2-1 a favore dei campani, condannando così la Palmese a giocarsi i playout in trasferta, vista la vittoria della Leonfortese sul Gragnano. 

Quindi per le squadre calabresi sarà decisivo il match salvezza della Palmese per decretare gli eventuali salti di categoria per le squadre che affronteranno gli spareggi playoff, dove nel caso in cui i neroverdi dovessero retrocedere, a pagarne le spese saranno Siderno e Luzzese in Promozione, che si affronteranno in campo neutro la settimana prossima, Siderno vincente ieri per 2-1 in casa contro il Soriano dopo essere passata in svantaggio dopo 12 minuti, i biancoazzurri salgono in cattedra e vincono il match, mentre la Luzzese esce vittoriosa contro il Cotronei. Carte alla mano se la Palmese una tra le due squadre accede in Eccellenza in caso contrario potranno accedere soltanto tramite ripescaggio in caso di eventuali posti vacanti per la prossima stagione. Oltre a questa situazione decisiva, in caso di retrocessione della Palmese, c’è da osservare con un occhio di riguardo anche il Castrovillari, perché se riesce a vincere le fasi nazionali dei playoff, come è avvenuto nella scorsa stagione con la Vibonese, la vincente dello spareggio playoff tra Siderno e Luzzese potra accedere in Eccellenza. In Prima Categoria, la situazione cambia, perché dipende tutto dalla Palmese, il destino delle vincenti dei playoff, perché in caso di salvezza della Palmese le due vincitrici degli spareggi accederanno entrambe in Promozione, in caso contrario, le due vincenti dovranno sfidarsi in un ulteriore spareggio per decretare l’unica squadra che salirà in categoria superiore.

Nessun effetto avrà il risultato della Palmese in Terza Categoria, dove a disputare la finale playoff sarà l’Arcudace Palmi che esce vittoriosa in quel di Oppido Mamertina contro il Real Messignadi, vincendo per 3-2 grazie ad un super Ferraro che risulta essere ancora decisivo. Dunque ultimo atto domenica 15 al “ Giovanni Paolo II” dove l’Arcudace Palmi affronterà il Rosarno Calcio del patron Capria, ed alla quale si assisterà ad uno spettacolo senza precedenti. 

Francesco Tripodi

Ultime Notizie

 

I Più Letti della Settimana

Bingo sites http://gbetting.co.uk/bingo with sign up bonuses