29012020Mer
Aggiornato ilMer, 29 Gen 2020 10am

La Rosarnese chiuse la stagione con un pari, ed ora i play off

Pubblicato in ROSARNO SPORT
05 Maggio 2015
  • dimensione font riduci dimensione font riduci dimensione font aumenta la dimensione del font aumenta la dimensione del font

NUOVA ROSARNESE - PALIZZI 1-1

 

PALIZZI: Latella 6, Acquaviva 6, Battaglia 6, Minniti 6.5, Follia 6, Spanò 6,Valastro B. 6 (20’st Valastro G. 6), Iiriti 6 (32’st Bonanno 6), Proietto 6, Paviglianiti 6, Autolitano 6.5.

In panchina: Larizza. Allenatore: Valastro.

 

NUOVA ROSARNESE: Giovianazzo 6, Catalano 6.5 (29’st Gentile 6), Matalone 6, Zappia 6, Stillitano D. 6.5, Zungri F. 6.5, Sibio 6 (35’st Papalia 6), Mercuri 6.5, Galati 6.5 (20’st Macrì 6), Carrozza 6.5, Zungri G. 6.5.

In panchina: Sgrò. Allenatore: Cotroneo, in panchina: Paolillo.

 

ARBITRO:  Barbaro di Reggio Calabria 8.

 

MARCATORI: 26’ Carrozza (NR), 38’pt Minniti (R) (P).

 

NOTE Angoli 2-1 Nuova Rosarnese. Spettatori 50 circa.

 

Rosarno –  Termina con un pari la stagione della Nuova Rosarnese, che ormai è col pensiero ai playoff contro Stilese, domenica prossima alle pendici della Cattedrale di Stilo, per una gara di enorme spessore dove la posta in palio è altissima, la finale playoff a Siderno domenica 17 maggio. Nuova Rosarnese con molte novità facendo partire dal 1’ Zungri G. e Carrozza, con entrambe le squadre rimaneggiate tra indisponibili e squalificati, alla fine va di scena una partita tranquilla visto che ormai nessuna delle due squadre aveva altro da chiedere in questa ultima gara stagionale così da dividere la posta in palio che non fa male a nessuno. La gara inizia a ritmi blandi con le squadre che non vogliono rischiare sin dall’inizio a subire gli attacchi avversari per cui cercano quanto meno di gestire il possesso palla, ma i padroni di casa sono i primi a farsi pericolosi prima al 17’ con Zungri G. che dal limite sforna un siluro impegnando Latella che con la mano di richiamo respinge il pallone sulla traversa. Giunti al 26’ passa in vantaggio la Nuova Rosarnese con Carrozza che riceve un lancio millimetrico da parte di Galati, e salta 3 giocatori con delle finte e da posizione proibitiva calcia in diagonale sul secondo palo con forza e precisione trafiggendo l’incolpevole Latella. Sempre Nuova Rosarnese in attacco intenzionata a chiudere la partita con Zungri F. che ci prova dal limite ma la sfera termina sul fondo. Nella prima occasione che si presenta per il Palizzi, gli ionici conquistano un rigore che viene siglato da Minniti al 38’ per la rete del pareggio dei bianconeri. Ripresa un po’ spenta da entrambi i lati dove solo tre occasioni sono degne di nota due per la nuova Rosarnese e una per il Palizzi. La prima è a favore dei padroni di casa che al 52’ sugli sviluppi di un calcio di punizione Catalano colpisce il palo, risponde il Palizzi al 59’ con Autolitano che dal limite calcia di potenza ma di poco non centra la porta ed infine di nuovo gli amaranto a farsi avanti con Mercuri all’84’ sempre su punizione impegna Latella ad una parata plastica respingendo il pallone sul fondo.

 Al termine di questa ultima gara di campionato la Nuova Rosarnese può rendersi soddisfatta nonostante la crisi d'inverno della formazione amaranto che ha di certo compresso il cammino in campionato dei Lupi della Piana, ma che con qualche ritocco è riuscita a centrare i playoff e innalzare l'asticella riuscendo a stabilire il record punti in una stagione, ottenendo 52 punti superando il record precedente di 51 punti di due anni fa in Seconda Categoria. Questo potrà essere un piccolo stimolo per poter dare il massimo in questi playoff e centrare l'impresa di approdare in Promozione il 24 maggio nello spareggio contro la vincente dei playoff del girone C.

Ultime Notizie

 

I Più Letti della Settimana

Bingo sites http://gbetting.co.uk/bingo with sign up bonuses