29012020Mer
Aggiornato ilMer, 29 Gen 2020 2pm

La Nuova Rosarnese approda in finale playoff mettendo K.O. la Stilese, cronaca e pagelle

Pubblicato in ROSARNO SPORT
13 Maggio 2015
  • dimensione font riduci dimensione font riduci dimensione font aumenta la dimensione del font aumenta la dimensione del font

STILESE A. TASSONE - NUOVA ROSARNESE 0-3

STILESE A. TASSONE: Scuteri 5.5, Nesci 5.5, Matulla Gior. 5.5 (29’st Spanò 5), Marulla A. 5.5., Marulla Giov. 5.5, Pistininzi 5.5, Tassone C. 5.5 (19’st Tassone F.. 5.5), Minervino D. 5.5, Zannino 6, Papandrea 5, De Biasi 6 (29’st Alfarano 5).

In panchina: De Masi, Candido, Taverniti, Torello. Allenatore: Marulla.

NUOVA ROSARNESE: Sgrò 7.5, Catalano 7.5, Cutrì 7., Ferraro 7.5, Stillitano D. 7.5, Zungri F. 7.5 (19’st Mercuri 6.5), Sibio 7 (30’st Mazzitelli 7), Oppedisano 8.5, Papalia 7.5, Galati 7.5 (43’st Carrozza sv), Zappia 7.5.

In panchina: Giovinazzo, Macrì, Zungri G., Matalone. Allenatore: Cotroneo.

ARBITRO:  Gigliotti di Cosenza 8, Assistenti: Maragò e Naccari di Vibo Valentia 8.

MARCATORI: 21’pt Catalano, 2’st Zappia, 39’st Mazzitelli.

 NOTE: Espulso Papandrea (S) al 53’ per somma d’ammonizioni. Ammoniti (S), Marulla Giov. (S), Marulla A. (S),Nesci (S), De Biasi (S),  Oppedisano (NR), Papalia (NR). Angoli 4-1 Stilese. Spettatori 200 circa. Recupero 3’ e 1’.

Stilo –  In un atmosfera caldissima sia a livello metereologico che di tifo, la Nuova Rosarnese esce indenne da questa partita portandosi a casa un risultato che vale la finale dei playoff contro il Siderno domenica 17 al “ Raciti”. In questa gara si sono affrontate due squadre che hanno disputato un buon campionato senza dubbio, ma i pronostici erano divisi a metà vista la forza della Stilese tra le mura amiche, e la forza generale della nuova Rosarnese che si trovava in gran forma come dimostrano gli ultimi risultati e pronta ad affrontare qualunque avversario incontrasse sul proprio cammino. Quindi alla vigilia si prospettava una partita difficile per entrambe le squadre e sicuramente bella da vedere, vista anche la presenza degli assistenti dell’arbitro, i quali sono stati di grande aiuto al direttore di gara cosi da gestire la gara in modo ottimale senza alcun problema di vario genere.

Analizzando la partita in se, parte subito forte la Stilese nei primi minuti con l’intento di mettere il risultato al sicuro a proprio favore e lo fa con De Biasi al 4’ che prova di superare Sgrò con un pallonetto, il quale riesce a smanacciare il pallone fuori dal pericolo, ma sulla respinta Zannino va a colpo sicuro piazzando il tiro sul secondo palo ma un imperioso Stillitano salva sulla linea levando uno spauracchio fatale per la formazione amaranto. I padroni di casa ci riprovano al quarto d’ora con Zannino che su punizione scodella la sfera in area e Marulla Giov. Stacca di testa mandando il pallone sul palo. Con la Rosarnese che nei primi 20 minuti sembrava a corto d’idee in una ripartenza dalla fascia destra Catalano crossa in area, ma il cross diventa un pallonetto per il giovane Scuteri che nulla può su un cross del genere e il pallone si insacca sul secondo palo, portando in vantaggio la Nuova Rosarnese per la gioia dei pochi tifosi rosarnesi presenti alla gara. Dopo il vantaggio amaranto la Stilese prova in tutti modi il pareggio, ma il reparto difensivo e i mediani di centrocampo non lasciano passare nulla ai stilesi che si trovano rinchiusi nella propria meta campo fino al termine della prima frazione. Ripresa più accesa rispetto alla prima frazione con Pistininzi che ci prova dal limite ma viene murato da Stillitano e sulla ripartenza serve Zungri che lancia in profondità Zappia concludendo sul primo palo in diagonale bloccato dal portiere gialloblù che riesce a non trattenere il tiro e regalare il 2-0 alla Nuova Rosarnese dopo solo 2’ di gioco. Ma nel momento in cui la Stilese voleva tentare il tutto per tutto pur di pareggiare la partita i padroni di casa restano in 10 uomini per l’espulsione di Papandrea per somma d’ammonizioni, cosi da lasciare la squadra in 10 per oltre mezz’ora. Al quarto d’ora la Nuova Rosarnese ha l’occasione di chiudere la partita con Sibio, che trovandosi solo davanti al portiere spedisce fuori la conclusione. Passano solo 2 minuti e si rivede la Stilese con il neo entrato Tassone F. che ci prova dal limite ma Catalano respinge il tiro dell’attaccante stilese e sulla ripartenza Galati serve Papalia che conclude sul portiere il secondo match point regalato dai padroni di casa. Giunti alla mezz’ora entrambe le squadre effettuano dei cambi per chiudere definitivamente i conti, ma ad essere avvantaggiata è sempre la Nuova Rosarnese che nel corso di 5 minuti tra il 34’ e il 39’ conclude pericolosamente nella porta difesa da Scuteri, sempre con Mazzitelli, dove nel primo caso sfiora il palo, ma alla seconda occasione buona riceve un assist da Galati e dagli 11 metri non sbaglia trafiggendo per la terza volta la formazione di casa e chiudere la partita sul definitivo 3-0.

Al termine della gara mister Cotroneo può ritenersi soddisfatto della gara disputata dai propri uomini, che hanno dato tutto quello che avevano in campo per tutti i 90 minuti senza mai fermarsi dove su tutti spiccano le prove eccellenti di Oppedisano e Zungri che hanno dettato legge in mezzo al campo con Oppedisano che ha toccato ben 50 palloni di testa per non contare le altri parti del corpo chiudendo impeccabilmente la manovra dei gialloblù su ogni fronte.  E come aveva espressamente chiesto anche il presidente Iannaci di dare il massimo in tutta la partita così è stato fatto, considerato che non è potuto essere  stato presente a questa bellissima vittoria conquistata da parte della squadra, dove anche i dirigenti Macrì e Paolillo si sono detti soddisfatti della quasi perfetta prestazione da parte della squadra, che ha fatto della Stilese un sol boccone e che adesso si giocherà il pass per lo spareggio contro il Siderno di mister Costa presente anche lui a questa partita, e che sicuramente preferiva ricevere la Stilese rispetto alla Nuova Rosarnese domenica a Siderno, che dopo aver visto l’ottima prestazione degli amaranto non dormirà sonni tranquilli. Per cui il Siderno è avvisato !!!

Francesco Tripodi

 

Ultime Notizie

 

I Più Letti della Settimana

Bingo sites http://gbetting.co.uk/bingo with sign up bonuses