26082019Lun
Aggiornato ilSab, 24 Ago 2019 9am

Tv SerieZ- Stranger Things

Pubblicato in TV serieZ
11 Novembre 2017

Stranger things è una serie tv americana di fantascienza, originale netflix, ambientata negli anni ’80 in una piccola cittadina, fino a quel momento molto, forse troppo tranquilla, nella quale avvengono “cose strane”, proprio come suggerisce il titolo. 

La prima stagione è incentrata sulla sparizione misteriosa del dodicennWill Byers, sulla apparizione di una ragazzina dotata di poteri telepatici, e quindi sulla ricerca del ragazzo da parte di amici e familiari. 

Mostri, un mondo parallelo tenebroso e desolato, scienziati villani e avvenimenti sovrannaturali sono accompagnati dalla simpatia ed ingenuità dei giovani protagonisti che rendono l’atmosfera dark molto spassosa.

La seconda stagione, uscita interamente su netflix il 27 ottobre, riguarda invece le ripercussioni degli eventi accaduti un anno prima, nella prima stagione. La serie è stata rinnovata ufficialmente per altre due stagioni, visto il clamoroso successo raggiunto e le critiche positivissime, ottenendo infatti 5 statuette e 18 candidature agli emmyawards 2017, risultando così tra i programmi più nominati.

Stranger things, inoltre vede il grande ritorno di Winona Ryder, con tanto di nomination ai golden globe (divenuta famosa per il suo ruolo in “Edward mani di forbice” del geniale Tim Burton), la quale interpreta l’amorevole e coraggiosa madre del povero Will Byers.

Per esplorare il sottosopra e conoscere i demogorgoni e tante altre “cose strane” è consigliabile immergersi nel mondo di Stranger Things.

 

Marika Fiumara

Tv SerieZ "13 reason why"

Pubblicato in TV serieZ
10 Ottobre 2017

Thirteen reasons why, in Italia conosciuta più semplicemente come “13”, è la serie Netflix più discussa del momento ed è lo show più visto del network. Non è la solita serie teen, le cui tematiche possono apparire banali agli occhi degli adulti, ma può far capire, sia agli adolescenti che ai grandi, quanto sia reale oggigiorno il problema bullismo nelle scuole.

La protagonista si chiama Hannah Backer, una ragazza del liceo che decide di suicidarsi per una serie di motivi, come cattivi pettegolezzi o foto che le distruggono la reputazione, alcuni dei quali possono sembrare banali ma che feriscono profondamente la ragazza, la quale decide di registrare 13 audiocassette e farle ascoltare, dopo l’avventato gesto, a tutti coloro che ritiene “colpevoli”.

Agli occhi di chi non si trova in quella situazione può apparireun’esagerazione, ma Hannah vuole far capire ai suoi compagni (ed ai telespettatori),che anche ogni piccola cosa o gesto, a nostro parere insignificante, può essere per qualcun altro un grande problema, difficile da affrontare. 

La serie però ci dimostra anche come le nuove generazioni siano totalmente impreparate ad affrontare la vita e a reagire ai problemi che si possono presentare quotidianamente. 

13 affronta quindi temi come il suicidio, lo stupro, l’isolamento, l’ansia sociale,con l’uso sconsiderato dei social network e la depressione e lo fa utilizzando la tipica struttura del teen drama ambientato in una high schoolAmericana, con i suoi balli scolastici, partite di basket e triangoli amorosi.

La serie si pone come obiettivo quello di far capire agli adolescenti che il disagio sociale ed il bullismo si possono affrontare chiedendo semplicemente aiuto e che il suicidio non è mai la risposta giusta.

Marika Fiumara 

Anche se non l’avete mai vista, tutti avrete sentito parlare, e anche spesso, della serie più amata del momento “Il trono di spade”, trasmessa in più di 170 paesi e vista in media da più di 20 milioni di spettatori (solo negli Stati uniti). 

E’ la serie ad aver vinto più premi, seguitissima e citatissima, ma ancora esistono esseri umani che non si sono addentrati all’interno dei Sette Regni, ed è proprio a loro che mi rivolgo elencando cinque buoni motivi per cui non si può fare a meno di amarla:

1. Se draghi, magia, morti, risorti e  giganti vi sembrano troppo da serie fantasy/nerd sappiate che il “Trono di spade” è ricco di complotti, tradimenti e battaglie per il potere per i quali sarà impossibile resistere alla voglia di guardare subito un episodio dietro l’altro;
2. Gli scenari da togliere il fiato non sono cosa da poco. La serie è stata girata in luoghi spettacolari in Marocco, Malta, Irlanda del Nord, Islanda, Croazia e Scozia. Con più di dieci milioni di dollari di budget ad episodio non badano a spese!
3. Non potrai non amare ogni personaggio, anche i più malefici, spietati e cattivi. Sgozzamenti, avvelenamenti e pugnalate sono all’ordine del giorno, consiglio utile: non affezionatevi troppo ad un personaggio;
4. La trama e i colpi di scena fanno discutere i fan a distanza di anni ed anni…tutti i fan attendono l’ottava stagione (in uscita a giugno 2019) ma ancora non dimenticano ciò che successe a Ned Stark nella prima stagione, precisamente sei anni fa.
5. Jon Snow.

E dato che l’inverno sta arrivando, che aspettate? Ossessionatevi anche voi al “Trono di Spade”.

Da oggi online su Zmedia la nuova rubrica dedicata al cinema e serie tv a cura di Marika, studentessa di architettura con la passione, ormai molto diffusa, per il piccolo e grande schermo.

Mi presento, sono Marika e sin da giovincella la mia vita è stata accompagnata da Buffy l’ammazza vampiri, Dawson e Joey, Ryan e Marissa, Serena Van der Woodser, e tanti altri protagonisti di teen series!! 

Oggi, a distanza di anni, le serie tv americane sono alla pari dei film, con budget stellari, attori rinomati e scenografie spettacolari.

Con questa rubrica vi consiglierò la visione di alcune serie sperando che piacciano anche a voi lettori! Buona lettura e soprattutto buona visione....

I Più Letti della Settimana

Bingo sites http://gbetting.co.uk/bingo with sign up bonuses