16112018Ven
Aggiornato ilGio, 15 Nov 2018 7pm

Zmedica- La moda dei semi in cucina

Pubblicato in ZMEDICA
28 Ottobre 2018
  • dimensione font riduci dimensione font riduci dimensione font aumenta la dimensione del font aumenta la dimensione del font

 

Semi di lino, di zucca, di girasole…oggi i semi stanno tornando sulla tavola degli italiani anche se, nella stragrande maggioranza dei casi, non si conoscono nemmeno i motivi per cui si consumano o perché preferirne uno rispetto ad un altro. 

I semi sono stati sempre utilizzati della dieta umana e, ad oggi, le mode alimentari li riscoprono e li ripropongono allo scopo di integrare eventuali carenze che possono essere causate dall’alimentazione moderna, troppo spesso frettolosa e poco nutriente. 

In generale, sono ricchi acidi grassi polinsaturi, fibre, oligominerali e vitamina E; ogni seme apporta diversi benefici all’organismo. Ecco una lista dei più importanti:

• Semi di lino: apportano Omega-3 ed Omega-6, nutrienti benefici nella prevenzione delle infiammazioni e delle patologie cardiovascolari. Inoltre contengono lignani, molecole fortemente anticancerogene;
• Semi di papavero: sono fonte di fitosteroli, utili per contrastare il colesterolo in eccesso, ricchissimi di calcio e quindi consigliati alle donne in menopausa;
• Semi di sesamo: sono energizzanti e ricostituenti, rinforzano la memoria e le facoltà intellettive. Contengono il doppio delle vitamine del gruppo B rispetto agli altri semi oleosi e sono anche molto ricchi di oligoelementi;
• Semi di zucca: contengono cucurbitina, una sostanza utile a contrastare l’ipertrofia prostatica e i disturbi all’apparato urinario femminile;
• Semi di canapa: contengono tutti gli 8 amminoacidi essenziali alla sintesi proteica e possono essere  considerati un alimento alla stregua degli altri alimenti proteici più comunemente utilizzati;
• Semi di chia: favoriscono la motilità intestinale, aiutano a regolarizzare la glicemia, attivano il metabolismo e  migliorano la tonicità della pelle. 

I semi quindi, sono un vero toccasana per la salute. Nell’inserirli nell’alimentazione quotidiana, al fine di trarne il massimo vantaggio, dobbiamo tuttavia ricordare che sono alimenti altamente calorici e che devono fungere appunto, da integratori di una dieta sana ed equilibrata.

Ultima modifica il Domenica, 28 Ottobre 2018 22:29
Grande2

I Più Letti della Settimana

Bingo sites http://gbetting.co.uk/bingo with sign up bonuses