20enne disabile sequestrata e stuprata da 3 africani

Tre africani sono stati arrestati dalla polizia di Torino per avere sequestrato e violentato una ragazza ventenne italiana con problemi psichici. La giovane era scomparsa il 27 maggio, dopo essere uscita per andare a scuola ed era stata ritrovata ,dopo quasi 30 ore, da un familiare vicino casa. Dopo aver raccontato di avere subito violenza da tre uomini di colore, sono partite le indagini, che hanno poi portato ad individuare un somalo e un ghanese 26enni e un nigeriano 30enne. I presunti violentatori sono stati riconosciuti dalla vittima e arrestati.
Nei confronti dei tre il pm Patrizia Gambardella, che ha coordinato le indagini, ha ipotizzato i reati di sequestro di persona e violenza sessuale di gruppo.