38enne arrestato ad Africo per possesso illegale di armi

14

 

 

 

I Carabinieri  della Stazione di Africo, coadiuvati da personale dello Squadrone Eliportato Cacciatori “Calabria”, nell’ambito di un servizio di rastrellamento finalizzato alla ricerca di armi, munizioni e materiale esplodente,, hanno tratto in arresto per detenzione abusiva di arma clandestina e alterazione della stessa, Antonio Moio, 38enne disoccupato del luogo, poiché, nel corso di una perquisizione presso un ovile di sua proprietà ubicato in Località Poggio San Giorgio di Bianco, è stato trovato in possesso di un fucile da caccia “Beretta” cal.12, a canne mozze, privo di matricola, occultato sotto alcune lamiere lì presenti. A seguito dell’occorso, l’arma è stata sottoposta a sequestro e repertata per essere inviata al Reparto Carabinieri Investigazioni Scientifiche (RIS) di Messina per i successivi approfondimenti investigativi tecnici, tesi a verificare se la stessa sia stata mai utilizzata in altri delitti mentre l’arrestato è stato tradotto presso la propria abitazione, in regime di detenzione domiciliare, in attesa dell’udienza di convalida.

 

 

 

Articolo precedente “GUERRA D’AMORE” un libro di Maria Teresa Cipri, scrittrice di origini Rosarnesi
Articolo successivoSan Ferdinando, un arresto per stalking