Aggredito e picchiato brutalmente – migrante si suicida

485

Era stato aggredito brutalmente e picchiato lo scorso 9 maggio a Ventimiglia.

Un migrante si è tolto la vita impiccandosi con un lenzuolo nella notte tra sabato e domenica, il giovane di 23 anni originario della Guinea si è impiccato nel Cpr di corso Brunelleschi a Torino.

Si trovava in isolamento, è stato spiegato, per motivi sanitari a tutela della salute degli altri ospiti: lui, invece, si è impiccato usando le lenzuola in dotazione nella sua camera.

Articolo precedente Incidente funivia – tra le vittime una ragazza calabrese con fidanzato
Articolo successivoScossa di terremoto nel vibonese