Armi e droga a Catania- 25 arresti- Calabresi rifornivano cosche siciliane

I finanzieri della guardia di finanza di Catania, supportati dai comandi provinciali di Roma, Napoli, Palermo e dal Gruppo Aeronavale di Messina, stanno eseguendo un’ordinanza di misure cautelari nei confronti di 25 persone.

Ventuno ristrette in carcere e 4 agli arresti domiciliari, indagate, a vario titolo, per associazione finalizzata al traffico illecito di sostanze stupefacenti (cocaina, marijuana, hashish e “crack”) aggravata dalla finalità di agevolare il clan mafioso “Santapaola-Ercolano” e dalla detenzione di armi.“

Armi e traffico di droga per il clan Santapaola-Ercolano: 25 arresti
È in corso di esecuzione anche il sequestro preventivo finalizzato alla confisca per sproporzione di un’attività imprenditoriale e 2 proprietà immobiliari.

L’indagine del nucleo di polizia economico- finanziaria di Catania (Gico), ha consentito di far emergere molteplici gruppi criminali organizzati (clan catanesi riforniti da formazioni criminali campane, albanesi, calabresi e laziali) attraverso l’arresto di 6 “corrieri della droga” e il contestuale sequestro di oltre 4 chili di cocaina, 52 chili di marijuana e circa 25 chili di hashish“