Bagnara, sabato 8 marzo “Una mimosa per te”

In occasione dell’8 marzo, la Commissione Pari Opportunita’ organizza ”Una Mimosa per te…” un momento per ricordare le donne in generale ma soprattutto le donne di Bagnara. Nel corso dell’evento, ci sara’ l’incontro con Domenica Cosoleto autrice del romanzo psicologico ”D’improvviso, l’inverno” e della collezione di pittura ”Pezzi di vetro 2013”, che verrà esposta nel corso della serata. Inoltre l’autrice illustrera’ il progetto ”If Invisible were Visible”. Momento forte ed emozionante della serata sara’ la premiazione alla memoria di cinque donne bagnaresi: Caterina Cardone, tra le prime imprenditrici in campo dolciario, le insegnati Paulette DeLeo, Meme’ Triulcio, Enza Corigliano e la Dott.ssa Domenica Occhiuto, tutte donne decedute prematuramente e che hanno lasciato un ricordo indelebile nella comunità. Sarà altresì occasione di parlare di donne attraverso le poesie di Antonella Cutrupi e di un video realizzato dalla Commissione Pari Opportunità. Soddisfatta la Presidente della Commissione, Silvana Ruggiero, che sottolinea come l’intera giornata dell’8 marzo sarà molto intensa. Si comincia la mattina con la deposizione della mimosa al monumento della “Bagnarota” ed a quello dedicato a Mia Martini. Poi la Commissione sarà ospite al Consiglio Regionale per la consegna del premio da parte del Vice Presidente A. Nicolò, al vincitore assoluto nell’ambito del Concorso “Donna allo Specchio”. Nel pomeriggio le componenti faranno visita alle centenarie presenti a Bagnara. Silvana Ruggiero ha voluto ribadire che lei assieme alle componenti hanno voluto organizzare “Una Mimosa per te” per commemorare e soprattutto ricordare, perché i diritti e le pari opportunità non hanno bisogno di essere segnate da un calendario, ma vanno rivendicati tutti i giorni, ecco che nel manifesto di augurio per tutte le donne, la Commissione ha voluto un augurio molto significativo che è anche un messaggio “ L’Amm.ne Comunale, l’Assessorato Pari Opportunità e la Commissione P.O., augurano a tutte le donne un 8 marzo + 365 gg di Parità, Libertà, Rispetto”.