“ Bang” il nuovo volto della biblioteca comunale aSant’Eufemia d’Aspromonte

52

Bang” il nuovo volto della biblioteca comunale aSant’Eufemia d’Aspromonte.

La biblioteca comunale cambia pelle e si arricchisce di servizi innovativi.

Bang”, acronimo di Biblioteca Aspromonte Nuove Generazioni” inizia il suo percorso per dare un nuovo volto e una nuova vision alla biblioteca pubblica, con l’intento di renderla fruibile a tutti, ma soprattutto di farla diventareluogo di aggregazione interculturale del paese e dei centri limitrofi.

Voluto dall’Amministrazione comunale guidata dal sindaco Pietro Violi, e finanziato con fondi a valere sul Por Calabria 2014-2020 Fesr-Fse “Il futuro è un lavoro quotidiano”, il progetto che può contare su una rete di partner di tutto rispetto, partirà subito forte proponendo come azione di apertura il laboratorio di educazione emozionale.

Martedì 5 settembre, dalle ore 9.30 alle 12.30, nella sede municipale di Sant’Eufemia d’Aspromonte, il counselor bioenergetico e mediatore interculturale e project manager Eugenio Criscuolo, presidente di “AIM”, Associazione di Mediazione Interculturale, in partenariato con E-Hub Europe, terrà il laboratorio che, lavorando sull’Educazione emozionale, “si prenderà cura” di creare un gruppo di lavorosempre più coeso, che possa “rispondere” in forma univoca ai vari bisogni degli utenti finali. La formazione specifica e congiunta tra dipendenti e volontari è un punto di forza qualitativo dell’iniziativa progettuale.

Giovedì 7 settembre prenderà il via anche un secondo laboratorio. Intitolato “Agorà: leggere lo spazio”. La piazza, centro a volte perduto o dimenticato, ritroverà il suo grande valore di spazio di incontro con l’altro, di scambio dando forza al valore delle relazioni umane. Il processo di lavoro si fonderà su una creazione collettiva unica e originale che verrà strutturata in modo unico sul luogo e sul gruppo dei partecipanti, utilizzando e contaminando diversi linguaggi e tecniche. Il percorso si concluderà con una restituzione finale realizzata dai partecipanti. Sarà curato dall’associazione “Urbana” e condotto dal pedagogo teatrale Santo Nicito, direttore artistico e regista di Urbana Teatro. Aperta a tutti, l’attività si svolgerà in due tempi: dalle 9.30 alle 12.30 e dalle 14.00 alle 18.00 in piazza Giorgio la Pira.

Il progetto “B.A.N.G! – Biblioteca Aspromonte Nuove Generazioni” è nato per divulgare, in prima battuta, la conoscenza dello strumento Biblioteca comunale, stimolando i cittadini di ogni fascia d’età e condizione sociale a sfruttarne il potenziale culturale di cui è custode. In questo percorso, fondamentale sarà l’apporto dell’Istituto Comprensivo Statale “S. Eufemia – Sinopoli – Melicuccà”,dell’Istituto d’istruzione superiore E. Fermi e dell’Associazione Terzo Millennio”, a vario titolo coinvolti nelle azioni programmate. Punta, inoltre, a proporre iniziative in grado di rafforzare il legame tra identità del territorio, cultura e turismo sostenibile e a promuovere un percorso all’insegna dell’innovazione, con la biblioteca che, tenendo conto delle trasformazioni in atto nella società, si modifica e si evolve in “hub culturale”, mantenendo un equilibrio tra le funzioni istituzionali e le istanze di cambiamento emergenti.

Articolo precedente Confapi Sanità, attenzione al rischio infezioni di “ritorno” dalle vacanze. Raccomandati controlli per cuore e pelle, oltre alla prevenzione oncologica
Articolo successivoCalabria – tentata truffa ad anziana: 39enne si finge nipote per farsi consegnare denaro: denunciato