Calabria – 20enne sbranata e uccisa da maremmani: arrestato proprietario cani

673

È stato arrestato il proprietario dei cani che, il 26 agosto scorso, aggredirono, uccidendola, una 20enne, Simona Cavallaro, mentre si trovava in compagnia di un amico in un’area attrezzata per pic-nic sita in località Monte Fiorino di Satriano, nel catanzarese.

Si tratta di un 45enne, titolare di un’azienda zootecnia di allevamento di ovini e caprini.

L’ordinanza di custodia cautelare ai domiciliari, eseguita dai carabinieri della Compagnia di Soverato, è stata emessa dal Gip su richiesta della Procura di Catanzaro. L’uomo è indagato per omicidio colposo. Gli animali, secondo l’accusa, erano posti a protezione di un gregge.

Articolo precedente Comune Cinquefrondi aderisce alla “Giornata Mondiale della Consapevolezza sull’Autismo“
Articolo successivoRagazza 17enne muore dopo ricovero in ospedale: aveva febbre e mal di gola