Calabria – abusi sessuali su ragazzina 11enne – arrestata la madre e il convivente

1088

Calabria – abusi sessuali su ragazzina 11enne – arrestata la madre e il convivente

CATANZARO – Due persone sono state arrestate rispettivamente per violenza sessuale su minori, detenzione di materiale pedopornografico ed estorsione.

Si tratta di un uomo di 47 anni, finito in carcere e della sua convivente, per cui sono stati disposti gli arresti domiciliari.

Il 47enne avrebbe abusato della figlia 11enne della donna.

Secondo le ricostruzioni, l’uomo l’avrebbe costretta a subire atti sessuali contro la sua volontà, invitandola a non dire nulla alla madre, sotto minaccia di non darle la paghetta o il telefono.

La donna, secondo quanto emerso dalle indagini, non avrebbe denunciato le violenze sulla figlia, pur essendone a conoscenza, e l’avrebbe lasciata da sola in casa con l’uomo.

Gli abusi sessuali, sarebbero stati ripresi in un video contenuto nel cellulare del 47enne.

La madre della ragazzina, venuta a conoscenza di quel video, avrebbe minacciato il convivente di diffonderlo, se non avesse ceduto alle sue richieste estorsive.

L’uomo ha così deciso di sporgere denuncia ai carabinieri, raccontando la sua versione dei fatti.

In seguito alle denuncia sono state avviate le indagini che hanno portato all’arresto dei due.

Articolo precedente Calabria – avvocato chiede onorario a cliente: aggredito e picchiato
Articolo successivoGarante Marziale: “In ascesa il ruolo delle madri in casi di prostituzione minorile”