Calabria – donna uccisa in casa: fermato ex marito

615

Una donna di 60 anni, Vincenzina Ribecco, é stata uccisa con un colpo di pistola nella sua abitazione a Cutro, nella frazione “San Leonardo” nella serata di ieri.

Il cadavere presentava un colpo di arma di fuoco al petto.

A trovare il corpo senza vita, riverso sul pavimento, é stato il figlio della donna. Il giovane ha avvertito il 118, ma per la donna non c’era più nulla da fare.

I carabinieri della Compagnia di Crotone e del Reparto operativo del Comando provinciale, che hanno avviato le indagini, hanno posto in stato di fermo, con l’accusa di omicidio volontario, l’ex marito della donna.

Il fermo è stato eseguito dai carabinieri a conclusione dell’interrogatorio al quale l’uomo é stato sottoposto nel corso della notte nella caserma della Compagnia di Crotone dei carabinieri.

La coppia, che aveva due figli non conviventi, era separata da alcuni anni e viveva in due centri diversi, lei a “San Leonardo” e lui a Cutro.

Articolo precedente ‘Ndrangheta – Sequestro beni ad Antonio Piromalli
Articolo successivoSequestrati anabolizzanti – una persona denunciata