Calabria: operai intrappolati causa neve, soccorsi da Anas

192

Nella notte scorsa, squadre Anas sono intervenute nel territorio di Nardodipace per trarre in salvo un gruppo di operai dell’Enel rimasti intrappolati per la neve, all’altezza del bivio di Nardodipace, su viabilità provinciale.

Verso le 3,30, gli operatori alla guida della turbina Anas sono riusciti ad individuare gli operai Enel e ad agganciare il loro mezzo di servizio trainandolo fino alla casa cantoniera di Montepecoraro.
Squadre dell’Azienda – riferisce Anas – sono impegnate sulle strade statali di competenza, la 713 “Trasversale delle Serre”, la Ex SP 110 “Di Monte Cucco e di Monte Pecoraro” con mezzi sgombraneve e spargisale per garantire la sicurezza e la transitabilità di tutte le arterie. Anas sta operando anche su viabilità non di competenza per garantire il ripristino di collegamenti di importanza vitale per il territorio, in particolare, nei comuni maggiormente interessati dalle abbondati nevicate, Serra San Bruno, Spadola e Simbario.

Proseguono anche le attività di sgombro neve e pulizia dei tratti stradali di competenza provinciale e comunale al fine di liberare località ancora isolate e di consentire il ripristino della circolazione in piena sicurezza.

 

Articolo precedente Saccomanno (Lega): Dedicare una via, una piazza, un largo, un monumento ai “Martiri delle Foibe”
Articolo successivoRealizzato a Gioia Tauro un murale per ricordare il sacrificio dell’ex Questore di Fiume Giovanni Palatucci