Calabria – scoperto falso cieco: lavorava in uno stabilimento balneare

412

Calabria – scoperto falso cieco: lavorava in uno stabilimento balneare

Ha percepito per anni la pensione d’invalidità come cieco, ma in realtà ci vedeva benissimo.

È stato scoperto dalla Tenenza della Guardia di Finanza di Tropea che gli ha sequestrato quasi 110 mila euro, contestandogli anche il reato di truffa aggravata.

Le indagini che hanno portato alla scoperta del comportamento illecito dell’uomo sono state condotte sotto le direttive della Procura della Repubblica di Vibo Valentia.

Il falso cieco è stato notato mentre faceva lunghe passeggiate da solo e senza utilizzare alcun ausilio per la deambulazione, facendo attenzione alle automobili in transito e salutando le persone per strada, e mentre usava lo smartphone.

L’uomo, inoltre, è stato ripreso dai finanzieri mentre lavorava “in nero” in uno stabilimento balneare, sistemando ombrelloni e lettini e fornendo assistenza ai turisti.

Articolo precedente Miss Mondo Italia ha scelto le Top25: una calabrese in corsa per il titolo
Articolo successivoOggi a Rosarno “Nel segno dell’arte” evento in memoria dell’artista Adriano Fida