Concerto del Duo percussioni Argantino & D’Amico al Palazzo Baldari di Gioia Tauro

29

Mercole14 luglio presso Palazzo Baldari con inizio alle ore 19,00 terzo appuntamento della stagione musicale 2021 promossa congiuntamente da AMA Calabria e dallAssociazione Musica Insieme con il duo costituito dai percussionisti Antonio Argantino e Alessandro DAmico.

Il concerto che vede impegnati due giovani talenti della grande scuola di Vittorino Naso, si realizza con il sostegno del Ministero della Cultura Direzione Generale Spettacolo, della Regione e dellaCittà Metropolitana di Reggio Calabria.

Antonio Argantino è nato a Catanzaro il 19/05/1998. Nel 2013 dopo un brillante esame di ammissione ha iniziato gli studi presso il Conservatorio Fausto Torrefranca di Vibo Valentia, dove attualmente frequenta il terzo anno accademico di strumenti a percussione sotto la guida del M° Vittorino Naso. Molteplici sono le sue esperienze con vari gruppi musicali, bande musicali e orchestre del territorio calabrese, tra cui:l’Orchestra Sinfonietta Mediterranea diretta dal M° Marco Codamo, l’Orchestra di fiati città di Pazzano diretta dal M° Andrea Graziani, l’Orchestra “La Grecia” diretta dal M° Ferruccio Messinese (con il quale collabora ancora oggi) etc. Ha partecipato a varie masterclass di strumenti a percussioni con i Maestri: M° Gilson Silveira, M° Frederic Macarez, M° Dom Famularo, M° Sergio Quarta, M° Edoardo Giachino, M° Vittorino Naso, ed anche ad una masterclass di alto perfezionamento musicale con il M° Beppe Vessicchio. Ha collaborato con l’Orchestra sinfonica e Junior Fausto Torrefranca dirette dal M° Elia Andrea Corazza e collabora attualmente con l’ensemble di percussioni Fausto Torrefranca diretto dal M°Vittorino Naso. Nell’ottobre del 2018 è entrato a far parte, come percussionista per il biennio 2018-2020, dell’Orchestra giovanile siciliana del Teatro Politeama Garibaldi diretta dal M°Salvatore Percacciolo e dal M° Gaetano Randazzo in occasione di “West Side Story”. Nel marzo 2019 è entrato a far parte dell’Orchestra giovanile di Bologna, come timpanista per la stagione concertistica 2019-2020 diretta dal M° Stefano Chiarotti. 2° classificato al VII Concorso Internazionale di Musica ‘Magna Grecia’ nella sezione: musica da camera (duo di percussioni) con il punteggio di 94/100 (14-19 Maggio 2019). Nel luglio 2019 è entrato a far parte, come primo idoneo in percussioni,dell’Orchestra Nazionale Sinfonica dei Conservatori Italiani (ONCI), con il quale ha svolto i seguenti concerti :14 Settembre 2020 “Tutti a scuola”: concerto di inaugurazione dell’anno scolastico 2020/2021, diretto dal M° Leonardo De Amicis collaborando con Katia Ricciarelli, Levante, Leo Gassman e il Volo, alla presenza del Presidente dellaRepubblica SergioMattarella e del Ministro dell’istruzione Lucia Azzolina e di tanti altri personaggi del mondo della musica, dello spettacolo, dello sport, ecc. 28 Novembre 2019 presso il Teatro State Opera di Stara Zagora (Bulgaria) per la 50° edizione del “Festival dell’Arte, d’Opera eBalletto” e 30 Novembre 2019 presso il Teatro del Maggio (Firenze) per il concerto straordinario per Venezia e Matera; concerti diretti dal M° Alessandro Pinzauti. Nell’agosto del 2019 (6-22 agosto) ha partecipato al festival “Suoni dal Golfo” con l’Orchestra Excellence diretta dal M°Gianluca Marcianò e dal M° Pablo Urbina in occasione del “Gran Galà di Ferragosto”, collaborando con molti artisti di fama internazionale: M° Mario Stefano Pietrodarchi, Nadine Labaki, Khaled Mouzanar, M° Venera Gimadieva, M° Miriam Prandi, M° Ana De La Vega, M° Darko Brlek, M°Sergej Krylov, M° Vitaly Pisarenko, M°David Winkler, con il musico/attore Luigi Maio, M° Anna Tifu, M° Maxim Novikov. Con la stessa Orchestra Excellence ha partecipato alla 65° edizione del Festival Puccini sotto la guida del M° Alberto Veronesi nel “Gran Teatro Giacomo Puccini” di Torre del Lago.Nel febbraio 2020 ha iniziato a collaborare con la Monferrato Classic Orchestra in occasione dei concerti ad Alessandria e Casale Monferrato (22-23 febbraio) diretti dal M° Vitali Alekseenok.
Alessandro D’Amico nasce a Vibo Valentia nel 1998 e dopo pochi anni si appassiona al mondo delle percussioni. Inizia a studiare batteria e col passare degli anni prende parte in alcune band della zona in qualità di batterista con le quali ha esperienze all’estero e in tutta Italia. All’età di 12 anni si iscrive al conservatorio Fausto Torrefranca di Vibo Valentia per studiare percussioni nella classe del maestro Vittorino Naso. Nel frattempo accumula le sue esperienze viaggiando ed insegnando alla Wizdom Academy, prestigiosa accademia di batteria. Il suo percorso di studi in conservatorio è quasi ultimato ed Alessandro continua a farsi strada in questa vita musicale.

Di particolare rilevanza il programma che prevede l’esecuzione di alcuni capolavori del repertorio percussionisitico come Marimba Phase di Steve Reich, 42nd Street Rondò di Wayne Siegel,Nagoya Marimbas di Steve Reich, Apotheosis di Alan Keown, Suite da Children’s Songs di Chick Corea Conversation di Bobby Lopez, Theatric n.6 di Casey Cangelosi, Piru Bole di John Bergamo.

Ulteriori informazioni sul concerto al linkhttps://www.amaeventi.org/evento/duo-argantino-damico-gt21/

Articolo precedente Operazione Geolja – 12 arresti tra Gioia Tauro e Milano
Articolo successivoCOVID – aumentano casi: regioni temono ritorno in zona gialla. Calabria e Sicilia indietro nei test effettuati