Cotticelli: “Piano COVID dovevo farlo io? Non lo sapevo”

Nella serata di ieri, durante la trasmissione Titolo Quinto V, andata in onda su Rai Tre, il Commissario Cotticelli è stato intervistato da un giornalista, in merito alla dichiarazione della Calabria come zona rossa.

Purtroppo, è stato proprio durante la domanda sulla gestione dell’emergenza in Calabria, che Cotticelli ha “scoperto”, di essere lui il responsabile della redazione del piano operativo covid.
Poco prima lo stesso aveva dichiarato: “Io non sono il responsabile. Si sono dimenticati che ci sono due regioni commissariate, la Calabria e il Molise, e hanno dato l’incarico ai presidenti della Giunta”.
Secondo il Commissario Cotticelli, a giugno di quest’anno lo stesso avrebbe interpellato il ministero per ricevere indicazioni su chi avrebbe dovuto redigere il piano. La risposta è arrivata il 27 ottobre. Risposta che ha lasciato lo stesso Commissario in un imbarazzo notevole.

“Io, il piano devo farlo io”- ammette Cotticelli leggendo alcuni documenti- continua poi con il parere del ministero: “Nelle regioni sottoposte a piano di rientro e commissariate il potere/dovere di predisporre il piano operativo covid compete esclusivamente alla struttura commissariale”.

Visibilmente imbarazzo conclude riferendosi al giornalista:
“Cosa vuole che le dica, tanto io domani mattina sarò cacciato.”