COVID- Protesta dei ristoratori- bloccata autostrada

Questa mattina i ristoratori campani hanno deciso di protestare contro le nuove misure adottate dal Governo. Un corteo di decine di autovetture ha percorso per alcuni chilometri l’autostrada A1 verso Roma, nel tratto compreso tra Teano (Caserta) e Cassino (Frosinone), creando disagi alla viabilità. Il corteo si è diviso in due tronconi e, come si apprende dalla Polizia Stradale, ha proceduto a bassa velocità creando file di alcuni chilometri.

I centralini della Polstrada sono stati tempestati di telefonate degli automobilisti bloccati dalla colonna d’auto, tra cui vi erano anche mezzi che trasportavano degenti e bombole di ossigeno. I ristoratori si sono dati appuntamento all’area di servizio di Teano e hanno quindi iniziato la loro lenta marcia verso la capitale, dove vorrebbero manifestare la loro insoddisfazione per le misure governative.

 

Dopo qualche ora, la polizia ha accompagnato le auto dei manifestanti, che bloccavano il traffico, alla prima stazione di servizio, bloccando così la protesta dei ristoratori e sgomberando l’autostrada.