COVID: riaperta Cattedrale dopo caso prete positivo

La Cattedrale “San Nicola di Mira” di Lungro, a seguito delle operazioni di sanificazione, è stata riaperta.

Il luogo di culto era stato chiuso a seguito di un’ordinanza emessa dal sindaco del centro italo-albanese, Giuseppino Santoianni, dopo  la comunicazione dell’Asp della positività di un sacerdote che aveva preso parte alle funzioni prenatalizie in cui erano presenti anche alcuni fedeli.

Tutte le persone che si sono sottoposte a tampone antigenico sono risultate negative.