Denunciati due immigrati clandestini nel reggino

Il 28 settembre 2016, in Villa San Giovanni (RC) i Carabinieri della locale Aliquota Radiomobile hanno deferito in stato di libertà B.S., algerino di anni 49, e B.A., tunisino di anni 47, entrambi senza fissa dimora e già noti alle FF.OO., per reati inerenti l’immigrazione clandestina, poiché già destinatari di molteplici decreti di espulsione amministrativa, di cui gli ultimi emessi rispettivamente dal Prefetto di Reggio Calabria e dal Prefetto di Messina, si trattenevano illegalmente nel territorio dello stato italiano in violazione dell’ordine disposto dal Questore di lasciare lo stesso entro sette giorni.  Agli stessi veniva notificato un nuovo ordine di lasciare il territorio dello stato italiano emesso del Questore di Reggio Calabria.