Devono notificarle atto giudiziario su violenze ex, polizia la trova morta in casa

365

Dovevano notificarle un atto giudiziario relativo alle minacce e alle violenze che avrebbe subito dall’ex compagno, ma la donna non apriva la porta e per questo motivo la polizia giudiziaria ha chiamato i vigili del fuoco che, entrando nell’appartamento hanno scoperto il cadavere della donna, 40 anni circa e originaria dell’Est. È accaduto a Trieste.

Indagini sono in corso da parte della polizia e ogni ipotesi al momento resta aperta, compresi l’omicidio e o il decesso per overdose.
    A quanto si apprende la morte risalirebbe a ieri e non ci sarebbero evidenti segni di violenza sul corpo. In corso l’ispezione cadaverica da parte del medico legale.

Articolo precedente Minore raggiunto da colpo di pistola in testa – ricoverato in gravi condizioni.
Articolo successivoL’Italian Songs Jazz Style in concerto al Palazzo Baldari di Gioia Tauro