Discoteca nel lido e somministrazione alcolici a minori – sospensione attività

610

Sospensione dell’attività per 15 giorni ad uno stabilimento balneare con annessa discoteca e pubblico esercizio in località “Giovino”, a Catanzaro Lido.

“Il provvedimento – si legge in una nota stampa della Questura – si è reso necessario poiché, a seguito di più controlli amministrativi svolti da personale della Squadra amministrativa della Divisione Pasi della Questura e dai carabinieri, effettuati per assicurare il rispetto delle misure disposte per contenere il contagio da Covid-19, è stato accertato che nel locale si svolgeva una serata danzante, con una massiccia partecipazione di giovani intenti a ballare, musica ad alto volume e senza il minimo rispetto delle norme di prevenzione del contagio.

All’imprenditore titolare del locale, oltre alla contestazione, nell’immediatezza, delle violazioni riguardanti l’illecita somministrazione di bevande alcoliche oltre le 3 di notte e di quelle relative alla violazione delle norme anti covid, è stata notificata così la misura sospensiva dell’attività del locale.

Articolo precedente In tutta Italia manifestazioni per dire no al “Green Pass”
Articolo successivoVaccini over 60 – In Calabria il 17,6% senza nessuna dose